Gabriele Del Grande è libero, in viaggio verso l'Italia

Gabriele Del Grande è libero, in viaggio verso l'Italia

Del Grande è un giornalista toscano, che il 9 aprile era stato rapito ai confini con la Siria e detenuto in Turchia dal giorno dopo.

Alfano ha voluto ringraziare il suo collega turco, Mevlut Cavusoglu, per la scarcerazione di Gabriele Del Grande.

Il ministro degli Esteri Angelino Alfano aveva comunicato la liberazione da parte delle autorità turche del documentarista Gabriele Del Grande questa notte.

Alfano ha raccontato con soddisfazione del "lavoro silenzioso fatto in questi giorni" e della svolta arrivata nella notte.

Finisce così, con un lieto fine, una vicenda che ha tenuto l'Italia con il fiato sospeso per giorni, visto il clima che si è venuto a creare in Turchia e la vita sempre più difficile per i giornalisti, anche quelli stranieri.

Nancy Coppola a Domenica Live, lacrime da Barbara D'Urso
Se con il padre i rapporti sono tesi, la madre invece, dopo alcune esitazioni iniziali, ha deciso che le starà sempre vicino. Ma dopo la fine di un lungo fidanzamento ho deciso di dare libero sfogo e metterla a disposizione del piacere altrui.

Washington avverte la Corea del Nord: "Basta test"
Anche il Pentagono ha lanciato il suo monito, chiedendo alla Corea del Nord di "astenersi da azioni provocatorie e da una retorica destabilizzante".

Offerta Tim Ten Go riproposta! Ecco a chi….
Gli operatori ormai richiedono un costo per eseguire la portabilità del numero che solitamente è di 20 euro. Se siete insoddisfatti di Tim e della fusione fusione Wind e 3 Italia aprite le orecchie.

Contentissimo, Massimo Del Grande, padre del blogger Gabriele appena liberato dalle autorità turche, ha annunciato che il figlio "dovrebbe arrivare verso le 10 di questa mattina a Bologna". Del Grande, blogger e regista di "Io sto con la sposa" (presentato a Venezia), era stato arrestato senza accuse specifiche lo scorso 9 aprile in Turchia, dove si era recato per realizzare un libro sui profughi siriani rifugiati nella provincia dell'Hatay. "Quello che mi è successo è illegale, un giornalista privato della libertà mentre sta svolgendo un lavoro in un paese amico", ha spiegato. Non me l'aspettavo. Mi ha detto che l'aereo di Gabriele stava decollando. "Noi siamo felici. Molto felici!", ha scritto.

"Gabriele Del Grande è libero". Un esito, ha sottolineato il presidente del Consiglio, "frutto dell'impegno svolto con discrezione e determinazione dalla nostra diplomazia". Lo scrive su Twitter Matteo Renzi.

"Siamo tutti felicissimi" - commenta la famiglia attraverso il suo legale - "e ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati e mobilitati in ogni forma e ognuno col proprio ruolo alla liberazione di Gabriele".

Compagna, siamo tutti a Bologna ad aspettarlo - "Siamo tutti a Bologna ad aspettarlo". Lo ha riferito alla 'Stampa' il portavoce del ministro degli Esteri, Angelino Alfano. "Gabriele sta bene, gli ho parlato ieri", ha aggiunto. "La prima cosa che farò sarà abbracciarlo forte".