Cina, primo taglio rating in 25 anni

Cina, primo taglio rating in 25 anni

L'agenzia di rating Moody's ha migliorato da stabili a positive le prospettive sul rating di Leonardo per i prossimi trimestri.

Una decisione che "riflette la previsione di una erosione della solidità finanziaria del Paese, dove il debito continua a salire e la crescita economica potenziale a rallentare", scrive l'agenzia di rating. "Il programma di riforme è probabile che rallenti ma non eviti la salita del debito". "L'importanza data dalle autorità al mantenimento di una crescita robusta sarà rimarcata da sostenibili politiche di stimolo, di fronte all' aumento degli impedimenti strutturali al raggiungimento degli attuali target di crescita".

Venticinque anni fa la strage di Capaci: Palermo ricorda Falcone
Non aspettavano, fatalisticamente, che arrivasse qualcuno dall'esterno, capace di liberare la Sicilia della presenza della mafia. Condivisero anche il rifiuto della rassegnazione.

Manchester, bimba 8 anni tra le vittime
Una deflagrazione nella zona del foyer, non lontano dalle biglietterie, subito fuori dall'area degli spalti. Ariana Grande: "Distrutta, non ho parole" - "Sono distrutta, dal profondo del mio cuore".

Papa Francesco riceve Donald Trump
Un lungo corteo di auto blindate, circa una quarantina, ha percorso via della Conciliazione per entrare da via del Perugino. Francesco ha salutato anche la first lady e dopo qualche parola, ha benedetto un oggetto che quest'ultima le aveva portato.

Il downgrade di oggi corrisponde al primo cambio di giudizio (verso l'alto o verso il basso) sul Dragone espresso negli ultimi sette anni da una delle "Big three" agenzie di rating internazionale: S&P's, Moody's e Fitch.

La risposta del governo di Pechino non si è fatta attendere.