Agenzia delle Entrate, pronta la circolare sulla Voluntary disclousure bis

Agenzia delle Entrate, pronta la circolare sulla Voluntary disclousure bis

L'Ente, infatti, sta inviando in tutta Italia delle comunicazioni per avvisare gli utenti che nella dichiarazione dei redditi presentate nel 2014 potrebbe esserci un'anomalia. Era dunque necessario individuare i codici tributo che si riferivano alle voci di imposta (e che sono elencati nell'allegato 2 della Risoluzione).

Uno degli aspetti chiariti dalla Circolare n. 19/E del 12 giugno 2017, interamente dedicata alla disciplina della Voluntary Disclosure bis, sono i rapporti tra la prima edizione e la seconda edizione della procedura di collaborazione volontaria, in caso di esito negativo della prima.

A ciò si aggiunge l'estensione della rete di accordi sullo scambio di informazioni in materia fiscale, contribuendo in tal modo ad ampliare l'elenco dei Paesi che, in caso di detenzione di investimento o di attività di natura finanziaria presso gli stessi, consentono ai contribuenti di beneficiare di specifiche agevolazioni previste dalla procedura di collaborazione volontaria.

La nuova finestra interessa sia la "collaborazione volontaria internazionale", ossia l'emersione di attività estere, sia la "collaborazione volontaria nazionale", ossia l'emersione di violazioni dichiarative relative a imposte erariali "nazionali" (come imposte sui redditi e relative addizionali, imposte sostitutive, Irap, Iva e dei sostituti d'imposta, contributi previdenziali).

Dimesso dall'ospedale Kelvin, il bambino ferito in Piazza San Carlo
A causa dei traumi riportati al torace e al capo viene tenuto in come farmacologico per due giorni. Qualche giorno di riposo e potrà anche tornare a giocare a calcio, la sua grande passione.

Vodafone, promozioni da attivare entro il 30 giugno
Se a casa hai TIM Fisso l'offerta si trasforma in 6 Giga in 4G e minuti illimitati verso tutti. Il costo è di 19,90 euro ogni 4 settimane.

Russiagate, Washington Post rivela: "Trump sotto inchiesta per ostruzione alla giustizia"
Sempre secondo il quotidiano americano tre importanti dirigenti dei servizi di sicurezza saranno interrogati in settimana. La foto del profilo è Bernie Sanders nei panni dello 'Zio Sam'.

Il Dl 193/2016 nel disporre la riapertura dei termini per l'accesso alla procedura di collaborazione volontaria, ha delineato un procedimento nuovo rispetto a quello applicabile alla prima edizione della procedura, le cui novità consistono nel pagamento spontaneo da parte dell'istante a seguito di autoliquidazione delle somme dovute, con conseguente specifico controllo da parte degli uffici dell'Agenzia delle Entrate, nonché nella previsione di presunzioni legate al possesso di contanti o valori al portatore.

Agenzia Entrate. A 175 cittadini del Vco in arrivo lettera per non aver dichiarato redditi percepiti. Si precisa che possono essere regolarizzate le violazioni commesse nelle 9 annualità già incluse nella prima edizione della voluntary, più il 2014 e il 2015.

Sul sito delle Entrate è a disposizione un software per chi autoliquida, che supporta il contribuente nel calcolo delle sanzioni e nell'applicazione dell'istituto del cumulo giuridico. Fra i paesi che non sono più in black list ai fini della voluntary bis: Guernsey, Hong Kong, Isole Cayman, Isola di Man, Isole Cook, Jersey, Gibilterra. È possibile ripartire il versamento anche in tre rate mensili di pari importo e che, in tal caso, il pagamento della prima rata deve essere effettuato comunque entro il 30 settembre 2017. L'applicativo è disponibile sul sito ufficiale dell'Agenzia, nella sezione servizi fiscali online - senza registrazione.

I soggetti interessati potranno provvedere spontaneamente al versamento delle somme dovute, a titolo di imposte, sanzioni ed interessi, entro il 30 settembre 2017. La procedura, oltre ad effettuare il calcolo delle somme dovute a titolo di sanzioni ed interessi, fornisce le informazioni necessarie per la compilazione del relativo modello di pagamento F24.