La Fed alza i tassi

La Fed alza i tassi

"Mi aspetto che la Fed, in occasione del meeting, alzi i tassi di interesse di 25 punti base". Il Comitato di politica monetaria della Banca centrale statunitense ha portato la forchetta del Fed fund tra l'1% e l'1,25%, dopo il rialzo allo 0,75%-1% deciso lo scorso marzo.

Anche Goldman Sachs fa altrettanto, chiedendosi nello specifico due cose: la Fed modificherà il suo agire continuando su strette monetarie anche se le cifre indicano che non ve ne sia bisogno?

Mistral Air: cinque rotte da Olbia per l'estate
Per la città di Firenze , invece, sono previsti sei voli alla settimana nel periodo di picco. Dal Novembre 2014 è certificata secondo lo standard IOSA e dal 2016 è divenuta Membro IATA.

Violento terremoto di magnitudo 6.9 in Guatemala. Si temono danni
La notizia è stata resa nota dall'Usgs, l'istituto geofisico Usa. Almeno 76 mila persone erano rimaste senza elettricità. Al momento non si segnalano nemmeno feriti .

Export, torna a crescere il made in Sicily: +37% rispetto al 2016
La Sicilia , insieme con la Sardegna (+79 per cento), registra una delle migliori performance a livello nazionale. Tuttavia, non ha una incidenza significativa nelle stesse Regioni per la crescita del mercato del lavoro.

C'è grande attesa oggi sui mercati per la riunione del Federal Open Market Committee (Fomc) e quindi per la decisione della Fed su tassi e sulle previsioni per il trimestre. Non solo: le sue stime sulle manovre restrittive previste per il 2017 rimangono invariate a tre: il che significa, come è emerso dal dot plot, ci sarà un altro rialzo entro la fine dell'anno. Il governatore Janet Yellen ha spiegato che il trend recente è dovuto a fattori una tantum come il calo dei prezzi di piani telefonici e farmaci vendibili con ricetta medica.

La prima donna alla guida della banca centrale USA, riconosce che l'economia americana "sta andando bene" per questo ha deciso di stringere un pochino la cinghia, ma "la politica monetaria resta comunque accomodante". Quest'anno il tasso di disoccupazione dovrebbe attestarsi al 4,3%, contro il 4,5% della stima precedente.