Incendio Londra: Times, rivestimento torre vietato negli Usa

Ci siamo subito messi in contatto con Marco, che minimizzava l'accaduto. "Con il passare delle ore le nostre speranze, già ridotte al lumicino, stanno diminuendo, ma fino a che non ci diranno di aver ritrovato i nostri ragazzi continuiamo a credere nel miracolo".

Da tre mesi erano per lavoro a Londra. In queste ore di attesa, c'è anche spazio al ricordo dell'ultima telefonata con il figlio in piena notte, quando le fiamme e il fumo avevano già invaso l'edificio.

Ha inoltre sottolineato che le indagini e i rilievi proseguono a pieno ritmo, in collaborazione con i vigili del fuoco, per risalire alle cause esatte dell'incendio. "Erano i migliori ambasciatori italiani che il nostro Paese potesse augurarsi - ha riferito un parente -: studiosi, preparati e perfino di una bellezza che abbagliava". "Tutto quello che so è che da qui si sentivano le urla della gente che gridava".

Mi ha detto una fonte del consiglio comunale di Londra che i servizi di emergenza si aspettano un bilancio di oltre 100 morti.

Svolta Auditel, col 'superpanel' viene triplicato il campione di rilevazione
A queste famiglie infatti sono stati assegnati dei set meter, già in grado di produrre i dati di ascolto e i primi dati aggiornati verranno diffusi il prossimo 30 luglio .

Donnarumma non rinnoverà col Milan. Fassone: "Amareggiati, ci ha detto di no"
Donnarumma e la promessa alla Juventus di Raiola - Una promessa che risale a un'estate fa: " vi porto Donnarumma, abbiate fede ". Ancora in sala d'attesa il contratto del portiere , si ma dove andrà? E sulla pagina social di Gigio piovono già gli insulti.

Editoria, La nave di Teseo acquisisce la Baldini e Castoldi
Oltre alla casa editrice, la Nave di Teseo ha acquistato anche il mensile Linus nel 1993, e allora diretto dallo zio di Alessandro Dalai, Oreste del Buono.

Il funzionario di polizia, che al momento esclude l'ipotesi dolosa, si e' detto consapevole dell'angoscia delle famiglie delle persone che mancano all'appello e della richiesta di informazioni in tempi rapidi assicurando che si sta lavorando per rendere "il piu' veloce possibile" l'identificazione delle vittime, ma ha evidenziato ancora una volta la complessità di uno scenario cosi' estremo. "La ragazza era andata a Londra per aiutarli". Se alcuni esperti di sicurezza puntano il dito sul rivestimento come veicolo che ha facilitato la trasmissione delle fiamme, altri mettono in evidenza come i tubi del gas installati recentemente non sarebbero stati isolati adeguatamente con materiali ignifughi nonostante le rassicurazioni. L'edificio, nella fattispecie, era un palazzo popolare degli anni Settanta.

Ingegner Amaro spiega che la tragedia della Grenfell Tower, poteva essere evitata con l'applicazione di normative sulla sicurezza, in Italia: "Dal 2011 c'è una nuova legge in vigore". L'edificio dopo la ristrutturazione aveva ricevuto regolarmente le certificazioni. Secondo le norme avrebbero dovuto essere inserite barriere ignifughe tra i pannelli a ogni piano per limitare l'eventuale diffusione di un incendio. Non sappiamo cosa sia successo e mi sto recando sul posto per avere maggiori informazioni e sapere se i miei clienti stanno bene.

È stata attaccata su questo dal Labour, che chiede di invitare una delegazione degli inquilini diventati senzatetto a Downing Street, mentre si prepara per questa sera una manifestazione a Westminster. La compagnia non ha risposto alle domande del Guardian, trincerandosi dietro l'inchiesta in corso.