Calciomercato Milan, ultime notizie: per il dopo Donnarumma c'è Perin

Plizzari ha ottime doti tecniche ma, in una stagione delicata come quella che sta per iniziare, sarebbe un vero e proprio azzardo gettarlo nella mischia.

Lei lo portò all'Inter giovanissimo. Poi, sempre legittimamente, si è messo a contrattare con la nuova proprietà cinese per il rinnovo di un contratto che non poteva che avere un ingaggio molto più alto di quello che ha percepito fino a questo momento. Ancora, lo stesso Galliani poteva fare a Donnarumma un contratto di un anno già nel 2016, così da accontentare il giocatore e il suo agente che intendevano vederci chiaro sui futuri proprietari del Milan e sulla loro effettiva volontà di costruire un grane Milan, che fosse all'altezza delle ambizioni del portiere rossonero. Ripetiamo e ribadiamo: che Donnarumma avesse le valigie in mano, era un dato di fatto, che lo si accetti o meno. Il passaggio alla Juve è un'altra voce che circola da tempo, ma i bianconeri avrebbero altri piani e fino ad oggi non c'è stato nulla di concreto. In ogni caso, la squadra rossonera si sta muovendo anche per un'alternativa: Norberto Murara Neto, attualmente secondo della Juventus dietro Gigi Buffion. Però bisognerebbe conoscere i dettagli: io non li conosco e faccio un passo indietro. A 18 anni si ha leggerezza, spensieratezza, i problemi non fanno paura, anzi, spesso gli si ride in faccia trascurandone l'importanza col rischio di pagarne le conseguenze. Ma così non sarà. Io credo che un minimo di gratitudine e riconoscenza alla società che ti ha lanciato sia dovuta.

Incendio Londra, la polizia: "speriamo in meno di cento vittime"
Oltre che sull'effetto potenzialmente micidiale di un maledetto rivestimento in plastica isolante installato da poco. Le storie di speranze annichilite sono tante.

Calciomercato Inter, summit per Bernardeschi
I nerazzurri starebbero seguendo due piste per sostituire il croato secondo quanto riportato da Premium Sport . Federico Bernardeschi è uno degli obiettivi dell'Inter per rinforzare il reparto offensivo dei nerazzurri.

Russiagate, tentazione Trump: cacciare il procuratore Mueller
L'indiscrezione è stata lanciata dalla Cnn, che ha riportato le parole di Christopher Ruddy, un amico del tycoon . Donald Trump vuole licenziare il procuratore del Russiagate .

Quanto ha pesato la famiglia? È tornata a Napoli, la mattina seguente hanno preso un aereo e hanno firmato per il Milan.

Non credo proprio che a Buffon piaccia l'idea di avere in panca Gigio nell'anno del Mondiale, un potenziale e pericoloso concorrente che ne minerebbe la serenità: se allo juventino dovesse capitare un periodo no, quello delle papere o delle sfarfallate oppure un piccolo infortunio Donnarumma con prestazioni di livello finirebbe per rovinargli del tutto proprio sul finale una carriera peraltro già scritta... sarebbe peggio di Totti. Che peraltro non preclude il fatto di essere davvero milanista e quindi di baciare la maglia in totale buonafede.