In stallo la giuria che avrebbe dovuto giudicare Bill Cosby : processo annullato

In stallo la giuria che avrebbe dovuto giudicare Bill Cosby : processo annullato

All'annuncio dell'annullamento del processo, Bill Cosby non ha mostrato alcuna reazione. La giuria chiamata a decidere le sorti del papà d'America è in "stallo su tutti i capi d'accusa" e il giudice ha deciso di annullare il processo. Lo rendono noti i media americani a proposito del processo apertosi il 12 giugno scorso a carico dell'attore a Norristown, in Pennsylvania.

Ora i procuratori dovranno istruire un altro procedimento contro il 79enne attore sulla base delle accuse presentate da Andrea Constand, ex direttrice della squadra di basket della Temple University di Filadelfia, che lo ha accusato di averla drogata e poi stuprata nel 2004 nella casa dell'attore a Filadelfia. L'attore ha sempre negato ogni responsabilità e, pur ammettendo l'uso del sedativo Quaalude, ha sempre sostenuto che i rapporti con la Constand - e con le altre donne che lo accusano - erano sempre consenzienti.

La moda maschile fa tendenza a Pitti Uomo
Dal 13 al 16 giugno alla Fortezza da Basso di Firenze torna l'appuntamento con le collezioni maschili primavera estate 2018 . Pino Lerario, art director di Tagliatore presenta la nuova collezione del marchio al Pitti Moda 2017 di Firenze .

Milano: concerto piazza Duomo, Radio Italia lancia iniziativa contro paura
A differenza dello scorso anno, quando in piazza arrivarono 100 mila persone, quest'anno la capienza massima sarà di 23.500 persone.

Superbike, riscossa Ducati nelle ultime libere: Melandri vola a Misano
Subito dopo Chaz mi ha superato e io ho fatto di tutto per fare un ultimo giro all'attacco. Le due Ducati partiranno dietro sperando che Chaz Davies riuscirà ad essere al via.

L'accusa di Bill Cosby non intende mollare nonostante il processo nullo e dichiara che ritenterà di inchiodare il 'papa´ d'Americà. "La verità può essere schiacciata ma non distrutta". Il giudice Steven O'Neill ha precisato che rimane sotto inchiesta e libero su cauzione. Lo afferma Gloria Allred, legale di una delle donne che hanno accusato Bill Cosby di violenza sessuale.