Londra, almeno 30 morti accertati. Elisabetta sul luogo dell'incendio VIDEO

Purtroppo come si temeva è arrivata l'ufficialità: a due giorni dal rogo della Grenfell Tower si apprende che Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due giovani italiani che risultavano dispersi nell'incendio di Londra, sono morti. "La situazione è delicata - ha proseguito il legale - la famiglia è nello strazio, è molto provata, chiede di essere lasciata in pace, e la sua unica preoccupazione ora è quella di portare a casa i due ragazzi". Il mio timore è che le indagini possano prendere troppo tempo e che l'inchiesta si protragga per anni e anni. I Vigili del fuoco sono al terzo giorno di lavoro estenuante, alla ricerca di cadaveri e dispersi - in tutto sarebbero più di 60 - rimasti all'interno della Grenfell Tower di North Kensington. Sono 30 invece le persone ricoverate in sei diversi ospedali di Londra.

Intanto a Londra non si fermano le critiche contro la premier Theresa May, colpevole, a differenza del sindaco di Londra Sadiq Khan e del leader laburista Jeremy Corbin, di aver evitato il faccia a faccia con i residenti limitandosi ad un colloquio con i soccorritori.

Inter, clamoroso inserimento per Szczesny: Handanovic in uscita
Ma, dopo aver raggiunto l'accordo con il diretto interessato, non ha ancora l'intesa totale con l'Arsenal . Wojciech Szczesny è il nuovo obiettivo di mercato dell'Inter .

Belen Rodriguez zittisce Platinette durante l'ultima puntata di Selfie
La risposta di Belen è stata altrettanto ironica e simpatica: " Le mutande ce le ho, la farfalla è sempre lì, non è volata via ". E oggi, come allora, la showgirl sudamericana riesce sempre a trovare il modo per far parlare di sé.

Calciomercato Inter, summit per Bernardeschi
I nerazzurri starebbero seguendo due piste per sostituire il croato secondo quanto riportato da Premium Sport . Federico Bernardeschi è uno degli obiettivi dell'Inter per rinforzare il reparto offensivo dei nerazzurri.

Gloria Trevisan e Marco Gottardi, entrambi veneti, si trovavano in un appartamento al 23° e penultimo piano del grattacielo. Downing Street ha puntualizzato che lo scopo della visita era quello di appurare i danni e prendere atto delle risorse necessarie per affrontare l'emergenza. Si sono messi subito in contatto telefonico con le rispettive famiglie, Marco soprattutto ha cercato di mantenere la calma fino all'ultimo. Il vigile del fuoco ha anche detto che per domare completamente le fiamme sarà necessario lavorare anche questa notte. Infatti, un venditore dell'azienda ha spiegato al giornale inglese che tale versione negli Usa è vietata negli edifici che superano i 12 metri a causa del loro rischio di infiammabilità.

Giovedì i pompieri avevano riferito di non aver più alcuna speranza di trovare sopravvissuti fra i resti carbonizzati del grattacielo e Stuart Candy, capo operazioni di Scotland Yard sul terreno, aveva detto: "Speriamo che il numero non sia a tre cifre". "Questa terribile tragedia va indagata in modo adeguato", ha promesso May, sullo sfondo delle polemiche e degli interrogativi che montano sulla sicurezza della torre e di altri edifici simili, nonche' sulla mancata prevenzione.