Trump valuta il licenziamento del procuratore del Russiagate L'ira dei repubblicani

Tra le accuse lanciate al presidente vi è anche quella che ruota attorno all'hotel che Trump ha aperto nel 2016, affittando l'ex ufficio postale centrale (un grande edificio pubblico) e che, secondo i due procuratori, danneggia i concorrenti delle loro giurisdizioni. "Non ho idea se Trump abbia fiducia in Mueller". E così la maggior parte dei commentatori osserva come non sarebbe una sorpresa se il presidente parlando con i suoi avesse lanciato pesanti strali su Mueller, fino a evocare un suo allontanamento.

Il presidente americano, Donald Trump, starebbe considerando l'ipotesi di licenziare Robert Mueller, il procuratore speciale per il Russiagate.

L'abuso di Twitter da parte di Trump infatti ha già avuto conseguenze legali: la Corte d'appello del nono circuito ha citato un recente tweet del presidente per motivare la sua decisione sul blocco del "travel ban". "Se il presidente usa i social media per fare degli annunci politici improvvisi noi dobbiamo garantire che queste dichiarazioni siano documentate e conservate a memoria futura", ha aggiunto.

Milan, la rivolta della famiglia Donnarumma
Bambino prodigio al pari del più celebre collega, Plizzari è un 2000 che come Donnarumma ha sempre bruciato le tappe. Norberto Murara Neto sarebbe il portiere preferito di Vincenzo Montella , che lo insegue da molto tempo.

Trump annuncia che cancellerà l'accordo di Obama con Cuba
Lo ha annunciato venerdì il presidente americano, Donald Trump , nel suo atteso intervento alla Little Havana di Miami . Le politiche di Barack Obama su Cuba concedevano troppo a l'Avana senza ottenere in cambio molto, afferma Anton.

Inter, clamoroso inserimento per Szczesny: Handanovic in uscita
Ma, dopo aver raggiunto l'accordo con il diretto interessato, non ha ancora l'intesa totale con l'Arsenal . Wojciech Szczesny è il nuovo obiettivo di mercato dell'Inter .

Un atteggiamento che, come prevedibile, non gli ha impedito di attirare l'attenzione dei due procuratori. Il senatore del Connecticut Richard Blumenthal, che ha guidato il deposito del documento in un tribunale federale, ha spiegato che nessun repubblicano ha aderito, ma se vogliono unirsi alla denuncia sono i benvenuti. Sul suo profilo critica in più di un'occasione il presidente americano, anche per la riforma sanitari.

"Trump è colpevole e dovrebbe andare in carcere per tradimento".

Nel frattempo repubblicani e democratici in Senato hanno raggiunto l'accordo per un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. "Stiamo seguendo attentamente la situazione", è invece il commento da Mosca del portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov.