Inter, incontro con Raiola per parlare di un big a centrocampo

L'Inter ha di fatto scaricato Gary Medel, mettendolo sul mercato per venderlo al miglior offerente. Dopo aver scaricato Medel, l'Inter deve ricercare un nuovo centrocampista muscolare e il francese sembrerebbe essere il profilo adatto. Come riporta l'edizione odierna de 'Il Messaggero', il nome caldo che potrebbe infiammarsi del tutto nelle prossime ore è quello di Blaise Matuidi, centrocampista 30enne del Paris Saint-Germain, assistito proprio niente di meno che da Mino Raiola. Tra Matuidi e Unai Emery, il tecnico del Psg, non c'è un feeling idilliaco tanto da non avergli mai garantito un posto da titolare inamovibile durante la stagione appena trascorsa.

Previsioni meteo per giovedì 15 giugno
Secondo 3bmeteo "il caldo in tal frangente smorzerà i toni stante una ventilazione settentrionale diretta verso i Balcani". Aumento della copertura nuvolosa nelle ore pomeridiane con la possibilità di rovesci; miglioramento dalla sera.

Vaccinazioni: calo anche di quelle obbligatorie
Pensato da due medici australiani, Voxcard è un progetto ambizioso che punta ad aumentare la copertura vaccinale . Basterà fornire un'autocertificazione con l'impegno di integrare il tutto entro il 10 marzo 2018.

Alex Sandro ha chiesto la cessione
A confermarlo, lo stesso dg bianconero Beppe Marotta , il quale ha ammesso che il Chelsea si è fatto avanti per Alex Sandro . Ma la grande novità delle ultime ore è il forte interessamento del Chelsea di Antonio Conte per Alex Sandro .

Quella di ieri è stata indubbiamente la giornata di Mino Raiola: il noto procuratore ha infatti annunciato a Fassone e Mirabelli la decisione definitiva di Donnarumma di non rinnovare il contratto con il Milan in scadenza nel 2018. Anche in questo caso, però, la trattativa sarebbe difficile: i rapporti tra bianconeri e Psg sono quantomeno complicati (vedi alla voce Coman) e anche i buoni uffici di Raiola potrebbero non bastare. Quaranta milioni di Euro per un difensore centrale non è esattamente la volontà dell'Inter, e allora Ausilio si guarda attorno: piacciono Skriniar (Sampdoria, piace anche alla Juventus), Diakhabi (Lione) e Diop (Tolosa).