Pau, nel Museo dell'Ossidiana la giornata nazionale dei piccoli musei

Pau, nel Museo dell'Ossidiana la giornata nazionale dei piccoli musei

Fin dalla sua nascita, APM ha voluto confrontarsi con professionisti museali, operatori del settore e studiosi nei propri convegni nazionali annuali ed ha promosso per domenica prossima, 18 giugno, la Prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei.

Domenica 18 giugno arriva anche in provincia di Alessandria la prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei. Gli obiettivi di tale giornata sono quelli di fare conoscere il loro vero volto, la loro importanza, il loro ruolo e le loro specificità.

COSA I PICCOLI POSSONO INSEGNARE AI GRANDI - "Ho sempre pensato - prosegue Dall'Ara - che parlare di musei senza aggettivi, non aiuti a capire quale sia davvero la loro situazione, e quali dovrebbero essere le iniziative e gli interventi (e le norme) da promuovere e da organizzare".

Conferenza Sony E3 2017 - Cosa ne pensiamo!!
Il nuovo remaster di Shadow of the Colossus è stata l'unica sorpresa, vera e gradita, dello show Sony all'E3 2017 . Non si è trattato di una scelta dettata da problemi tecnici o altro, ma di una scelta consapevole.

Citroen C1 Pacific Edition: giovane, brillante e disinvolta
Citroën presenta la C1 Pacific Edition: un'inedita serie speciale , con carrozzeria cinque porte e motore VTi 68 , pensata prevalentemente per un pubblico giovanile.

Gigio, la Juve ci prova
Dico che quando ti trovi il contratto in scadenza è normale una certa effervescenza nei giocatori e nei loro rappresentanti. Per chiudere, una riflessione di carattere generale sul calcio italiano: "Il modello del mecenatismo è scomparso".

Ora la prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei sta mostrando qualcosa di nuovo e di diverso: la voglia di sperimentare nuovi modelli di rete, di mettersi assieme per fare quello che da soli si fatica a realizzare: dalla gestione e promozione di un itinerario, alla creazione di proposte di visita fuori dall'ordinario, all'organizzazione di eventi trasversali, alla gestione di marchi territoriali, alla costruzione di doni per i visitatori, al di fuori della logica dei gadget e della cultura del merchandisin. Ogni piccolo museo si caratterizzerà con un dono, che simbolizzi l'accoglienza e l'identità del museo ed in modo da marcare la differenza tra l'esperienza in quel piccolo museo e altre forme di visita o di esperienza.

Nell'evento di domenica dove sarà possibile vivere il territorio in tutti i suoi aspetti più affascinanti, dalla preistoria all'epoca romana, fino alle imprese di Cristoforo Colombo. Infine le "Invasioni digitali": i visitatori potranno scattare foto da pubblicare poi subito sui social.

Altrettanto curioso è il Museo della Bambola e del Giocattolo, in provincia di Pavia: attraverso antichi manufatti, pezzi di rarissimi giocattoli, il museo ripercorre una storia artigianale iniziata oltre un secolo fa e che ha prodotto pezzi unici come lo storico pupazzo di Topo Gigio, esposto nella collezione permanente.