Juventus, niente Donnarumma, Mino Raiola offre Matuidi ai bianconeri: Marotta rifiuta

Il primo nome della lista resta quello di N'Zonzi: i suoi muscoli garantirebbero ad Allegri la fisicità di Pogba e aggiungerebbero affidabilità al centrocampo della Juve.

Nei giorni passati la scelta numero 1 per la Juventus sembrava essere Steven N'Zonzi, centrocampista molto fisico del Siviglia, ma il club spagnolo non si è mosso dalla valutazione dei 40 milioni di euro espressa dalla clausola rescissoria nonostante le continue richieste di sconti da parte della dirigenza bianconera. Donnarumma è stato seguito per lungo tempo dalla Juventus, ma il portiere ha più volte rifiutato per rispetto dei rossoneri e sembra intenzionato a farlo anche in futuro, avendo scelto di non giocare in un'altra squadra italiana al di fuori del Diavolo e di provare un'esperienza all'estero.

Caso Donnarumma, Raiola parlerà nel pomeriggio
Alla fine Giacomo ha firmato un nuovo contratto a cifre modeste e ha dovuto aspettare un anno e mezzo per ottenerlo. Mino Raiola ha deciso di parlare ufficialmente in merito al mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma con il Milan .

Capello inizia male in Cina: sconfitta all'esordio dello Jiangsu
Le sue urla dalla panchina non sono però bastate a non subire lo svantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo. In classifica lo Jiangsu Suning resta in penultima posizione con 8 punti, sale invece a 12 il Changchun Yatai .

Spalletti e quella voglia di Borja. La Fiorentina aspetta un'offerta
Cifre tutto sommato vicine e che potrebbero, senza problemi, condurre Borja alla corte di Spalletti . Per mettere a proprio agio il nuovo allenatore, c'è bisogno anche di giocatori come Borja Valero .

"E' un obiettivo, ma non vogliamo impazzire": queste le parole del ds bianconero sul centrocampista del Siviglia. Anche in questo caso, però, la trattativa sarebbe difficile: i rapporti tra bianconeri e Psg sono quantomeno complicati (vedi alla voce Coman) e anche i buoni uffici di Raiola potrebbero non bastare. Già cercato in passato dalla Juventus, ora potrebbe essere più abbordabile: il forte giocatore tedesco non ha ancora firmato il rinnovo con i Reds. Al fianco del francese c'è l'idea Emre Can in forza al Liverpool. Ultimo nome, pupillo di Allegri è Nemanja Matic: il centrocampista del Chelsea rischia di trovare spazi nella prossima stagione.