Phil Spencer: la retrocompatibilità aiuterà i giocatori single player

Phil Spencer: la retrocompatibilità aiuterà i giocatori single player

Spencer mette subito in chiaro che la nuova Xbox è una console dedicata ad una specifica fetta d'utenza, e non è stata pensata per soddisfare i bisogni di tutti.

La nuova console Xbox One X di Microsoft ha sicuramente colpito gli utenti per le prestazioni ma anche per il prezzo.

Spencer ha affermato: "Una delle cose che mi preoccupano, e ne ho già parlato in passato, sono i giochi single-player story-driven". Vi dico questo perchè la maggior parte delle persone vuole una console che faccia girare i titoli che vogliono giocare e divertirsi, la gente comunque vuole prendere un disco, inserirlo e giocare.

Bollettini truffa per le imprese: l'avviso della Camera di Commercio
Se vi arriva qualche bollettino "strano" parlatene prima con il vostro commercialista o con il vostro ragioniere di fiducia! Queste richieste non hanno nulla a che fare con la Camera di commercio e con i suoi adempimenti.

Dollari finti su Donnarumma: a Cracovia è polemica contro il portiere
La preoccupazione per gli uomini di Di Biagio era avere tra i pali un portiere deconcentrato: così non è stato. Nell'unico tiro pericoloso realizzato da Hjulsager, Donnarumma ha respinto con autorevolezza in tuffo.

Rogo Londra, la rabbia dei sopravvissuti: "May deve andarsene"
La ditta che ha portato avanti i lavori di ristrutturazione nel 2015, però, assicura di aver rispettato tutte le norme. In ospedale ci sono ancora 24 persone, di cui 12 in condizioni molto critiche.

I 60 frame al secondo potranno mai diventare una feature obbligatoria su Xbox One X?

Alla testata The Verge, invece, il manager ha spiegato che la nuova piattaforma di casa Microsoft non può essere paragonata alla versione Pro di PlayStation 4: "Vedo PlayStation 4 Pro più come una rivale di Xbox One S. Questa è una console fatta per la vera risoluzione in 4K". Questo curioso dato arriva direttamente dalla bocca di Phil Spencer, capo della divisione Xbox, durante un'intervista a Business Insider. Inoltre, registrare il marchio "Scorpio" avrebbe complicato le cose e che la scelta della lettera X dona alla console un'aria di potenza. "Come si fa a trovare un pubblico a questi giochi?"