Raiola: "Si era creato un ambiente ostile, nessun problema di soldi"

Anche il modo in cui è stato condotto il tutto, molto pubblico, creando un ambiente ostile e violento, ha fatto sì che si prendesse questa decisione. Mirabelli? Il suo atteggiamento come dirigente non lo accetto, non lo condivido e non glielo permetto. Dopo le polemiche seguite alla decisione del giovane portiere, che oggi scenderà in campo con l'Italia Under 21, di non rinnovare il proprio contratto con il Milan, Raiola ha deciso di dire la sua convocando una conferenza stampa a Montecarlo intorno alle 17, alla quale presenzieranno alcuni media italiani.

"Donnarumma è un giocatore del Milan". Alla 'Domenica Sportiva' l'agente aggiunge che "il clima velenoso creatosi nella ultime settimane" ha portato a questo risultato. Avevo assicurato al club che non saremmo andati a parametro zero, ma forse non sono stato capito. Il noto agente spiegherà i motivi della rottura con il Milan. Lui è passato da essere il beniamino della curva ad essere accusato di pensare solo ai soldi, anche se ha giocato un anno con un contratto bassissimo rispetto ai compagni.

Caso Donnarumma, Raiola parlerà nel pomeriggio
Alla fine Giacomo ha firmato un nuovo contratto a cifre modeste e ha dovuto aspettare un anno e mezzo per ottenerlo. Mino Raiola ha deciso di parlare ufficialmente in merito al mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma con il Milan .

Nei primi 5 mesi Fca doppia mercato europeo: vendite auto +10,7%
Brand Fiat in rialzo del 15,6%. 500L si conferma la più venduta del suo segmento, con il 30,2 per cento di quota. Le registrazioni di Alfa Romeo sono state quasi 8.200 (+47,8%) con la quota che passa dallo 0,4 allo 0,6%.

Rudiger, in Italia episodi razzismo
Poi, qualora l'avvertimento non dovesse bastare, mi piacerebbe che venisse interrotta la partita . Oltre all'Inter , Rudiger ha diversi estimatori all'estero, specie nella Premier League inglese.

Mirabelli, parlando ai microfoni di SportItalia, ha confermato: "Donnarumma è un grande campione, un grande ragazzo ed è un giocatore del Milan". Le discussioni sulla titolarità sono cose vostre, l'allenatore fa le scelte, per noi non esistono queste cose i giocatori sono tutti sulla stessa posizione. "E se fosse arrivato il club più importante del mondo, anche questa estate, avrebbe dovuto pagare al Milan questa cifra".