Rogo Londra, la rabbia dei sopravvissuti: "May deve andarsene"

Londra. Purtroppo è finita la speranza per i due fidanzati veneti rimasti intrappolati nell'incendio della Grenfell Tower di Londra: Gloria Trevisan e Marco Gottardi non sono più nella lista dei dispersi, ma in quella delle vittime. A comunicarla l'avvocato della famiglia Trevisan, contattato dalla Farnesina. Il legale della famiglia di Gloria chiede, ora, di spegnere il clamore mediatico sulla vicenda e di rispettare il dolore della famiglia. Lo ha riferito la polizia britannica. Il capo della polizia Cundy, nella sua conferenza stampa di ieri ha affermato che non ci sono elementi per stabilire se si sia trattato di un incendio doloso e ha continuato dicendo che il lavoro degli inquirenti durerà settimane. In ospedale ci sono ancora 24 persone, di cui 12 in condizioni molto critiche.

A ricordarglielo oggi un migliaio di persone ha marciato verso Downing Street urlando "May must go!" Il tipo di alluminio usato per rivestire l'edificio è il Reynobond PE. "La nostra attenzione si è concentrata su quanti erano nella Grenfell Tower". La ditta che ha portato avanti i lavori di ristrutturazione nel 2015, però, assicura di aver rispettato tutte le norme. Centinaia di persone hanno assediato il municipio londinese di Kensington, picchiando contro le finestre, fino a quando un folto gruppo è riuscito a fare irruzione all'interno, prima di essere respinto dalle guardie.

Читайте также: Manchester conferirà la cittadinanza onoraria ad Ariana Grande

Tra le varie richieste anche quella di garantire una sistemazione nel quartiere a chi ha perso la propria casa nell'incendio e di assicurare loro un risarcimento economico.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог