Dopo il caldo torrido arrivano i temporali ei primi disagi al Nord

Dopo il caldo torrido arrivano i temporali ei primi disagi al Nord

A Monticelli Brusati, in Franciacorta, il tetto della palestra del paese è stato scoperchiato con i pannelli volati a decine di metri di distanza. In Friuli colpiti una sessantina di Comuni con temporali, vento che ha fatto cadere alberi, strade e scantinati allagati, interruzioni nell'erogazione dell'energia elettrica, disagi alla circolazione.

Arrivano i temporali e per il grande caldo potrebbero essere le ultime ore. Dalle 20:00 di ieri sono in allerta le squadre di Protezione Civile, le pattuglie della Polizia Locale e la squadra servizio idrico di Metropolitane Milanesi, l'azienda per la fornitura di acqua in città. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata, per domani, allerta arancione per rischio idrogeologico localizzato sulla parte settentrionale del Veneto; allerta gialla, invece, su tutta la Valle d'Aosta, il Piemonte centro-settentrionale, la Lombardia centrale, le rimanenti parti del Veneto, tutto il Friuli Venezia Giulia, gran parte dell'Emilia Romagna, la Toscana settentrionale, tutta l'Umbria e le Marche.

Gay Pride Istanbul, proiettili di gomme contro i manifestanti
Altri manifestanti, invece, sono stati addirittura costretti a togliersi la maglietta, in quanto appariva la scritta "Pride". Negli ultimi anni poi, la stretta autoritaria di Erdogan ha reso ancora più difficile la vita di minoranze e dissidenti.

Vodafone: chat, video e musica senza consumare Giga
Tali opzioni sono attivabili nei negozi Vodafone , tramite l'App My Vodafone o la sezione Fai da te del sito vodafone .it. Con i Vodafone Pass dedicati a Social & Chat, Video e Musica, cambia radicalmente l'esperienza di navigazione.

G7 ambiente: documento finale unanime, ma postilla Usa su clima
Sono soddisfatto che ci siano i sette paesi riuniti qui a Bologna e che ci sia la volontà di riallacciare un filo comune". Anche se Pruitt fosse rimasto fino al termine del G7 Ambiente , tuttavia, le aspettative sarebbero rimaste scarse.

La preoccupazione e le previsioni, anche in virtù dell'enorme massa di calore accumulatasi in questi giorni, è per la violenza dei temporali annunciati, con molti fulmini, grandinate a tratti anche intense e forti raffiche di vento. Martedì il fronte si allontanerà rinnovando ancora tempo instabile sui rilievi centro occidentali e localmente la Val padana centro orientale. A Bolzano i temporali sono stati accompagnati da forti raffiche di vento e grandine, con l'acqua che in alcuni sottopassi ha raggiunto il metro d'altezza. Residua instabilità giovedì, specie nelle interne tirreniche e dorsale, in attesa di un possibile nuovo peggioramento tra la fine di venerdì e sabato.