Tromba d'aria e nubifragio a Modena: casa scoperchiata da super tromba d'aria

Tromba d'aria e nubifragio a Modena: casa scoperchiata da super tromba d'aria

La tromba d'aria avrebbe cagionata la caduta di diversi alberi e danneggiato diversi tetti.

Italia divisa in due, almeno sul fronte meteo, in questa prima domenica dell'estate 2017: al nord è arrivata la tregua dal caldo ma sono giunte anche violenti piogge, con allagamenti e smottamenti. Centinaia gli interventi anche nelle province di Belluno e Vicenza, dove un fiume di fango e detriti ha inondato il comune di Enego. Il maltempo però non ha risparmiato neppure Brescia, dove si è abbattuta una tromba d'aria, come rivela Repubblica.it, tale da aver scoperchiato il tetto di una palestra. Sempre nello stesso paese sono caduti alcuni alberi.

Lazio, Lotito si impunta: Biglia non si vende a rate
Lucas Biglia , effettivamente, era l'indiziato numero uno cui il Milan contava di affinare le redini del proprio centrocampo. Ha parlato infatti il procuratore di Lucas Biglia , Enzo Montepaone .

Temptation Island 2017 | Francesco lascia la fidanzata?
A causa di un incidente subito, lui ha dovuto abbandonare il sogno di fare carriera nel rugby, così ora fa il personal trainer. Hanno due caratteri differenti, lui è intraprendente e pieno di iniziative, lei invece è poco propositiva e un po' pigra.

Ventimiglia, i migranti lasciano il Roja e marciano verso il confine francese
Da qui potrebbero raggiungere Olivetta oppure il passo di Granmondo, che li porterebbe subito oltre confine. Il gruppo si è poi diviso in due.

Frana in Alto Adige - Forti piogge e una frana, che non ha coinvolto persone, a Chiusa sulla statale del Brennero, nella notte in Alto Adige hanno impegnato per ore i vigili del fuoco. Quella in via Chianca non è l'unica squadra del 115 al lavoro, perché i pompieri sono arrivati nel Distretto ceramico persino dai distaccamenti dei volontari di Frassinoro e Finale, oltre ovviamente che dalle caserme di Sassuolo, Vignola, Fiorano e San Felice. Qui la tromba d'aria ha colpito l'abitazione di Gabriele Ovi: "Ero in casa ed ho avuto davvero paura: ho tenuto stretto la porta con tutta la forza che avevo in corpo per non farla volare via".

I vigili del fuoco di Lissone sono intervenuti in via Gramsci per rimuovere parti pericolanti di grondaie dagli uffici comunali.