Falcone, testa di uccello mozzata davanti alla scuola dello Zen di Palermo

Falcone, testa di uccello mozzata davanti alla scuola dello Zen di Palermo

Questa mattina è stata ritrovata nel cortile dell'istituto una carcassa di uccello con la testa mozzata. Secondo gli inquirenti sarebbe un messaggio intimidatorio. Nei giorni scorsi, era stata decapitata la statua del giudice ucciso dalla mafia. Sul posto si è recata la polizia per i rilevamenti del caso. In un comunicato diffuso sul sito del Miur lo scorso 10 luglio, la ministra aveva riconosciuto il "lavoro preziosissimo" operato dall'istituto dedicato a Giovanni Falcone all'interno di un quartiere difficile come quello dello Zen, sofferente per degrado, criminalità, infiltrazioni mafiose e dispersione scolastica.

Mercoledì 19 luglio, nel 25esimo anniversario della strage di Via D'Amelio, il Parco comunale verrà ufficialmente intitolato ai due magistrati uccisi dalla mafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, questo pomeriggio farà visita all'istituto. "E nel momento in cui il Parlamento si accinge ad approvare le modifiche al Codice antimafia compreso le misure di confisca ai corrotti tra l'opposizione dei soliti noti e le perplessità garantiste di alcuni esperti subito strumentalizzate anche da forze della maggioranza". Il clochard è stato, nitidamente, immortalato dalle telecamere nell'atto di spegnere una sigaretta sul cartellone e provocare un foro.

Fiorentina, Bruno Gaspar si presenta: "Questo club è la mia prima scelta"
Devo migliorare sul posizionamento tattico e per questo sono venuto in Italia. Modello? "Seguo molto Daniel Alves e Danilo ". Rui Costa? Non ho parlato con lui di Firenze.

Wimbledon, eterno Federer in finale per l'11esima volta: Berdych si arrende 3-0
Comunque, andiamo a vedere senza indugiare oltre quali potrebbero essere gli esiti e i risultati delle due semifinali maschili a Wimbledon 2017 .

Nuovo amore per Emma Marrone? Ecco gli indizi
Sacrilegio!", "Giornata nera per Napoli: "Vesuvio a fuoco ed Emma che strazia Pino Daniele ", questi alcuni dei commenti più duri.

La presidente della Camera Laura Boldrini ha telefonato stamane a Daniela Lo Verde, dirigente della scuola Falcone allo Zen di Palermo, bersaglio di ripetuti raid vandalici e atti intimidatori.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.