Milan, nel preliminare c'è il Craiova Lo allena l'ex Ascoli Devis Mangia

Milan, nel preliminare c'è il Craiova Lo allena l'ex Ascoli Devis Mangia

Il Milan infine sarà opposto ai rumeni del CSU Craiova. Peccato per il Milan che a pallone non si giochi col solo fatturato.

Per Mangia la possibilità di misurarsi in Europa è una novità, dopo tanta Serie B e tanta esperienza a livello giovanile. Le notizie che arrivano da Casa Milan, con i possibili acquisti di Bonucci e Biglia, hanno rilanciato le ambizioni dei rossoneri che ora entrerebbero di diritto tra le favorite della competizione.

Incendio alle porte di Roma: arrestato piromane salentino
L'uomo è stato notato da un passante mentre era intento a dare fuoco ad alcuni pezzi di carta poi lanciati sull'erba secca. L'incendio nel frattempo è divampato espandendosi rapidamente fino a raggiungere anche gli alberi ad alto fusto.

Wind: ecco le promozioni in scadenza il 16 e 17 luglio
Questa offerta comprende 1000 minuti di chiamate verso tutti e 20 GB di internet al costo di €7 per ogni rinnovo. Chi passa a Tim potrà attivare presso i centri Tim aderenti all'iniziatica " Tim Five Go con 5GB Gratis".

Calciomercato Roma, Di Francesco: "Ci serve un esterno destro"
Anzi, magari sono andati via dei giocatori importanti però sono convinto che li sostituiremo al meglio. Per portarlo in giallorosso Monchi ha battuto la concorrenza del Manchester City.

La gara di andata si disputerà il 27 luglio, il ritorno il 3 agosto; prima gara in Romania. Un'opportunità, senza dubbio, per fare uno sgambetto ai rossoneri e per tornare a "divertirsi" a San Siro. Nell'Universitatea Craiova, milita anche una vecchia conoscenza del calcio italiano. Il dato più significativo controllando i dati economici di Milan e Craiova è sul fatturato: l'intera rosa rumena, infatti, ha un valore stimato attorno ai 12,5 milioni di euro, vale a dire quanto Gianluca Lapadula, calciatore milanista appena passato al Genoa per una cifra complessiva di 13 milioni. E in campo, appena arrivato, c'è Fausto Rossi, 26 anni, ex Juve, ultima meta Trapani, dopo Cordoba e Valladolid in Spagna. Però abbiamo un vantaggio, la Serie A non sarà iniziata quando giocheremo il nostro preliminare.

L'importante è avere coraggio, perché la favola del Davide contro Golia con Mangia alla guida della Primavera del Varese era (quasi) riuscita, guidando una formazione di "scarti" di altre società.