Juventus, il futuro di Cuadrado dipende da Schick: i dettagli

Juventus, il futuro di Cuadrado dipende da Schick: i dettagli

Anche se il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha voluto prendere posizione in maniera netta sull'argomento: "Schick non è sano, è sanissimo".

Il presidente della Sampdoria non ha dubbi: "È sanissimo, se i bianconeri non lo vogliono abbiamo altre 4 squadre pronte".

Dopo gli ulteriori controlli che la Juventus ha voluto effettuare nei giorni scorsi, oggi arriverà a Roma il responso finale dei medici per rilasciare l'idoneità sportiva all'attaccante; in caso contrario, dovesse realmente avere problemi cardiaci, il ragazzo sarà per forza di cose fermato per un periodo di circa 60 giorni, in attesa di guarigione.

È morto Martin Landau, premio Oscar per 'Ed Wood'
Con le tutine attillate e le futuribili missioni spaziali della base lunare Alfa, coi contatti con gli alieni, Landau-Koenig entra nelle case anche degli italiani a metà degli anni Settanta.

Mondiali Budapest 2017: Giovanni Tocci è bronzo nel trampolino da 1m!
Al momento è la francese Muller a tirare, mentre le azzurre sembrano un po' troppo indietro. Arriva un'altra medaglia per l'Italia , a conquistarla è Arianna Bridi nei 10km di fondo.

Milano, vaga per la stazione con un coltello e ferisce un poliziotto
L'episodio attorno alle 12.40 all'altezza dell'uscita di piazza Luigi di Savoia , di fianco alla stazione, in un'area transennata. A segnalare l'uomo armato che si aggirava nei pressi della stazione centrale è stato un addetto delle navette per gli aeroporti.

Schick alla Juventus è stato praticamente il primo affare definito di questa sessione di calciomercato: il calciatore era stato bloccato dalla società bianconera prima della fine del campionato e si era recato a Torino per compiere le visite mediche durante i Campionati Europei Under 21. "Non arretremo di un millimetro rispetto agli accordi presi". "La Juve ha proposto alla Samp di rivedere l'accordo e di basarlo su un prestito con obbligo di riscatto fissato a gennaio al verificarsi di alcune condizioni. Se la Juventus vuole tirarsi indietro lo vendiamo a quattro club che sono pronti a comprarlo". "Andrà alla Juve, altrimenti ce lo riprendiamo noi, e aggiungerei un bel "magari" visto che ora la clausola rescissoria è decaduta e possiamo venderlo non a 30 ma anche a 40-50 milioni" va ripetendo ai suoi dirigenti il patron doriano. Tre secondo 'Tuttosport' le ipotesi attualmente sul tavolo: Schick subito alla Juventus, rientro in prestito alla Sampdoria almeno per sei mesi o rottura definitiva e conseguente ritorno del giocatore sul mercato.

C'è il Psg sul gioiellino ceco classe '96, pronto a sborsare 35 milioni di euro, offrendo anche un ingaggio mostruoso al giocatore.