Mark Ruffalo: scordatevi un nuovo film su Hulk

Mark Ruffalo: scordatevi un nuovo film su Hulk

Sono anni che si parla della possibilità che Mark Ruffalo, l'uomo che è riuscito a risollevare la popolarità di Hulk dopo il fiasco dei film di AngLee e di Louis Leterrier, guidi un nuovo film dedicato al supereroe Marvel. Per quanto riguarda la risposta, sembra esserci una divergenza d'opinione tra attore e produttore.

Don Cheadle presente anche lui ha scherzato dicendo che un film con solo Hulk sarebbe probabilmente terrificante. Non hanno invece voce in capitolo sull'uso di Hulk come comprimario in film collettivi o di cui non è il personaggio principale.

Calciomercato Juventus, Szczesny atteso nelle prossime ore a Torino: i dettagli
Entrambi gli affari dovrebbero essere ufficializzati dall'AD Beppe Marotta nelle prossime ore. Che fosse solo questione di giorni l'avevano capito tutti, non solo i diretti interessati.

Ticinonline - È morta Mirzakhani, la prima donna "premio Nobel per la matematica"
Maryam Mirzakhani , la prima donna al mondo a ricevere la prestigiosa Medaglia Fields per la matematica , è morta negli Stati Uniti .

Calciomercato Inter, mal di denti per Perisic: niente Norimberga
Il croato infatti ha lasciato il ritiro di Riscone di Brunico pochi giorni dopo esser tornato in gruppo con i suoi compagni. Il difensore, di ritorno dal prestito all'Hull, sarebbe ad un passo dal Wba: all'Inter andranno 5 milioni.

In Thor Ragnarok dei Marvel Studios, Thor è imprigionato dall'altro lato dell'Universo senza il suo potente mantello e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok - la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana - per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Questo coinciderebbe a grandi linee con la scadenza del suo contratto, che prevede sei film (Infinity War e il suo sequel saranno rispettivamente il quarto e il quinto). L'incredibile Hulk del 2008 è parte del Marvel Cinematic Universe, esso però fu co-prodotto e distribuito da Universal Pictures. Kevin Feige dei Marvel Studios, si è infatti mostrato più possibilista. La Marvel preferisce infatti puntare sull'elemento che ha reso il personaggio nuovamente appetibile ai fan: vederlo interagire con gli altri eroi.