Post Brexit. EasyJet apre Europe in Austria

Post Brexit. EasyJet apre Europe in Austria

Uno dei primi effetti della Brexit tocca il mondo del trasporto aereo. La mossa creerà posti di lavoro a Vienna, ha detto EasyJet, e l'Austria ha accolto con favore la decisione della compagnia aerea.

easyJet ha annunciato di avere fatto richiesta di rilascio del Coa (Certificato di operatore aereo) e della licenza di operatore aereo ad 'Austro Control' e al ministero federale per i trasporti austriaco. "Il processo di accreditamento è in corso e speriamo di ricevere l'Aoc a breve", dichiara la società.

Easy Jet prepara il terreno per il dopo Brexit costituendo una nuova società: EasyJet Europe, con sede a Vienna. L'azienda fa sapere, inoltre, che le persone e gli aeromobili che voleranno per easyJet Europe sono già assunti e basati in Paesi dell'Unione.

Roma, in abiti nuziali al concerto degli U2: e lo stadio impazzisce
Tutto calcolato, comunque: Francesco ed Elena si sono sposati alle 11 in Campidoglio, poi pranzo allo Zodiaco di Roma con parenti e amici e infine il concerto degli U2.

Israel reopens Temple Mount after Friday shootings
Haiel Sitawe - one of the two cops killed in a terror attack in Jerusalem - cradling his 3-week-old son, Ramos. Dozens of worshippers gathered to pray in front of the Lions' Gate entrance to the compound.

Keita lascia il ritiro della Lazio e va a Milano: ecco perché
Che avrà modo di chiarirsi le idee nella giornata libera che Inzaghi ha concesso alla truppa. Non solo Martial , nei piani dell'Inter ci sono anche Keita e Vecino .

Dal punto di vista pratico, easyJet diventerà un gruppo con tre compagnie aeree, basate in Austria, Svizzera e Regno Unito. Nel dettaglio, easyJet Europe conterà 100 aeromobili e 4mila persone. Il vettore opera in Austria da 11 anni e nel 2016 ha aumentato del 60% il numero dei passeggeri trasportati.

Nel frattempo, è stata annunciata il piano della compagnia sul mercato italiano con l'introduzione di 16 nuovi collegamenti nella stagione invernale.