Storico oro azzurro nel nuoto sincronizzato con un esercizio dedicato ai migranti

Storico oro azzurro nel nuoto sincronizzato con un esercizio dedicato ai migranti

Due minuti e 40 secondi di grazia, tecnica e forza per fotografare una storia d'amore che si conclude in tragedia, una lei che non sopravvive al lungo viaggio della speranza e muore prima dello sbarco.

Ai Mondiali di Budapest di nuoto sincronizzato arriva il primo ora per l'Italia. Manila, 28 anni e capitana della nazionale del sincro, indossa un costume cucitole dalla mamma con stilizzate delle impronte umane. Quello conquistato da Manila Flamini e Giorgio Minisini è un oro storico, il primo nella storia italiana di questo sport e anche il primo in assoluto in questi mondiali ungheresi. Un punteggio che gli è bastatato per superare di poco i russi Mikhaela Kalancha e Alekaandr Maltse, che hanno guadagnato 90.2639. Per la cronaca, la medaglia di bronzo è finita sul collo degli Stati Uniti, tra cui l'atleta Bill May, idolo proprio del talentuoso Minisini.

Il Trono di Spade 7: Anticipazioni della Prima Puntata
La puntata andrà in onda domenica 23 luglio 2017 sulla HBO e in contemporanea in lingua originale su Sky Atlantic HD . Game of Thrones 7 è la settima stagione della serie televisiva Game of Thrones , ovvero il Trono di spade in Italia.

D23 Expo: Kingdom Hearts III uscirà nel nel 2018, nuovo trailer!
Dopo il lancio sulle due console di casa Sony e Microsoft, Square Enix valuterà il lancio su altre piattaforme. Parlando con IGN , invece, Nomura ha accennato a un " secondo personaggio giocabile " oltre a Sora .

Senza biglietto, minacciano il capotreno
Ma la capotreno che stava svolgendo soltanto il suo lavoro si è presto accorta che stava per vivere una esperienza drammatica.

Manila Flamini (30 anni) e Giorgio Minisini (21 anni) hanno portato un esercizio che proponeva il tema dei migranti. Ce l'ha fatta, con cocciutaggine. Tutti intorno al Presidente Paolo Barelli, "ragazzi siete stati straordinari, sono orgoglioso di voi", sono state le prime parole del numero uno della Federnuoto che ha seguito la gara trepidante dalla tribuna e appena ha visto il punteggio è sceso ad abbracciare i suoi pupilli. Si è dedicato anima e corpo a questa specialità. Qui a Budapest i ruoli sono esattamente invertiti, l'allievo ha superato il maestro. Ai Mondiali 2015 di Kazan' ha vinto il bronzo nell'edizione inaugurale del programma tecnico del duo misto insieme con Giorgio Minisini. Adesso poco importa. Giorgio e Manila sono già nella storia, guardano tutto il mondo dall'alto al basso.