Turchia: boom corteo opposizione, Erdogan prepara reazione

Turchia: boom corteo opposizione, Erdogan prepara reazione

"La gente di quella notte non aveva pistole, avevano una bandiera e, cosa piu' importante, avevano la loro fede", ha detto, aggiungendo che "il popolo ha mostrato al mondo che grande nazione siamo". Il corteo nel centro di Ankara, la scorsa notte si è concluso davanti al palazzo del parlamento, il quale subì degli attacchi aerei nel corso del tentativo di colpo di stato.

Il 15 luglio è stato dichiarato giorno di festa nazionale con il nome di "Giornata della democrazia e dell'unità nazionale".

Evidentemente i 250 morti dopo il tentato golpe non sono sembrati sufficienti al Presidente Turco che, non contento di avere ottenuto dall'Unione Europea miliardi di Euro per bloccare la rotta balcanica dei migranti a tutto vantaggio dei paesi mitteleuropei, e di aver minacciato diversi governi continentali rei a suo dire di non aver consentito sul proprio territorio lo svolgimento di comizi a favore del referendum costituzionale assai discutibile che è stato poi approvato per il rotto della cuffia, alza ulteriormente i toni della propria propaganda. Una purga lunga 365 giorni ha colpito, e continua a colpire, gli oppositori politici di Erdogan fuori e dentro al suo partito: attivisti e attiviste sociali, docenti universitari, giornalisti, giornaliste, politici di ogni partito, militari, e/o dirigenti pubblici gli arresti non hanno dato scampo a nessuno.

Mondiali Budapest 2017: Giovanni Tocci è bronzo nel trampolino da 1m!
Al momento è la francese Muller a tirare, mentre le azzurre sembrano un po' troppo indietro. Arriva un'altra medaglia per l'Italia , a conquistarla è Arianna Bridi nei 10km di fondo.

Rinnovo Nainggolan, il belga è a Trigoria
COSA MANCA - "Manca l'alternativa a Dzeko , due esterni offensivi, un terzino sinistro, un centrale difensivo ". Gap con la Juve? Col direttore stiamo cercando di formare 22 titolari.

Yara Gambirasio, è il giorno della verità per Bossetti
Il muratore , sempre parlando davanti alla Corte, si e' definito " vittima del piu' grande errore giudiziario del secolo". La prova scientifica "assolutamente affidabile" per l'accusa va letta insieme agli altri indizi di un'indagine.

Erdogan ha anche detto che i presunti golpisti dovrebbero indossare un'"uniforme", "come a Guantanamo".

I rappresentanti dell'opposizione non hanno partecipato alle celebrazioni, come forma di protesta verso le epurazioni attuate dal governo turco in risposta al colpo di stato fallito.

Autorità e opposizione si sono accordate per evitare confronti di piazza in questa occasione, ma i capi dei partiti CHP e HDP hanno criticato Erdogan e il pugno di ferro usato nell'ultimo anno.