Incendio pineta Castel Fusano, Virginia Raggi sul posto

Incendio pineta Castel Fusano, Virginia Raggi sul posto

"Vediamo una colonna di fumo altissima, il cielo in lontananza è nerissimo, è un incendio grande". Sulle auto si è formata anche una spessa coltre di cenere.

E, dopo l'incendio dello scorso 7 luglio, torna la paura a Castel Fusano dove, alle 16 di lunedì, si è sviluppato un grosso incendio nella pineta tra i quartieri di Ostia e Infernetto all'altezza di via della Villa di Plinio. Al momento non possiamo escludere alcuna ipotesi sulle cause. Di certo il Municipio X non può essere lasciato solo di fronte a questo rischio di un disastro ambientale.

"E' una situazione gravissima, non si esclude alcuna ipotesi sulle cause. È chiaro che la situazione necessita di una presa in carico da parte di tutti, sicuramente il Comune c'è, serve un aiuto e il supporto della Regione e del governo", ha concluso.

Napoli, De Laurentiis: "Scudetto? Voler vincere è normale"
Lo vuole Sarri , per cui Reina è fondamentale in campo come nella quotidianità dello spogliatoio. E lo vuole anche il Napoli , per evitare distrazioni in vista del preliminare europeo.

Acqua e fango invadono le strade a Scilla, danneggiando le auto
Alcune strade sono state invase da acqua e fango e alcune vetture parcheggiate sono state trascinate dall'acqua. A Scilla , in provincia di Reggio Calabria , c'è stato un vero e proprio nubifragio che ha generato una frana .

Frecciarossa fermo in una galleria in Mugello per un guasto
Altri hanno accusato episodi di asma o clausotrofobia con un medico a bordo del treno che è dovuto intervenire più volte. Trenitalia ha subito messo in atto tutti i sistemi di sicurezza e di soccorso per i passeggeri previsti in questo caso.

Aggiornamenti: Nuove dichiarazioni del sindaco Virginia Raggi, "Il primo canadair - ha sottolineato - è arrivato dopo un'ora quando il fuoco era già divampato purtroppo. Ora pare ne stia arrivando anche un altro". Il giovane, indiziato per tentato incendio boschivo, é stato arrestato e verrà tradotto presso il carcere di Roma Regina Coeli a disposizione dell'A.G.in attesa di convalida. Per permettere le operazioni di spegnimento delle fiamme la strada è stata chiusa.

Intervenuti cinque elicotteri, un canadair e sei autobotti, con venti squadre tra operatori e volontari in collaborazione con i Vigili del Fuoco. "Dobbiamo collaborare tutti". "Chiederemo lo stato di emergenza perché quest'anno, nei primi due mesi di monitoraggio, gli incendi sono quadruplicati", aveva detto poche ore prima Nicola Zingaretti, presidente Pd del Lazio. Sul posto i vigili del fuoco e anche la polizia municipale. Si tratta di un idraulico di 22 anni, originario della provincia di Varese, sospettato di aver appiccato il fuoco nell'area della pineta non lontano dalla tenuta estiva del capo dello stato.