Oim: 'Fino a 50 migranti affogati dai trafficanti' in Yemen

Oim: 'Fino a 50 migranti affogati dai trafficanti' in Yemen

Secondo i dati dell'Oim, sono circa 55mila i migranti che hanno lasciato i paesi del corno d'Africa per passare in Yemen da gennaio, provenienti in gran parte da Somalia ed Etiopia.

Pensavano di aver avvistato lontano, alle coste dello Yemen, dei funzionari della polizia, e per questo i trafficanti hanno ordinato ai 120 migranti somali presenti sulla loro fatiscente barca di gettarsi in mare. Lo ha riferito l'agenzia dell'Onu per le migrazioni (Oim), che ha definito l'accaduto "scioccante e inumano". Nel suo comunicato, l'Oim precisa che il suo personale ha soccorso 27 sopravvissuti, che si sono fermati sulla spiaggia, mentre altri se ne sono andati.

"Erano tutti piuttosto giovani, l'età media era di circa 16 anni", sottolinea la portavoce dell'Oim.

Taranto, donna aggredita in ospedale con un punteruolo. "Morte cerebrale"
La donna era arrivata in ospedale martedì sera per un malore ed era stata accompagnata dalla figlia e dalla badante. I poliziotti cercano un 40enne con capelli lunghi e ricci , che sarebbe stato notato da alcuni testimoni.

Milan, Mirabelli: "In attacco uno tra Kalinic, Aubameyang o Diego Costa"
Si tratta ovviamente del centravanti che possa far sognare ancora di più la piazza e candidarsi così per la vittoria dello scudetto.

Torino, vicinissimo l'accordo con la Juventus per Rincon
In realtà sembra che l'accordo tra le società sia già stato raggiunto manca solo l'ok definitivo da parte del ragazzo. Significativi passi avanti compiuti dal Torino nella trattativa per l'acquisto di Tomas Rincon dalla Juventus .

"Troppi giovani purtroppo - commenta l'Oim - pagano gli scafisti nella speranza di un futuro migliore". "I sopravvissuti ci hanno detto di essere stati costretti a buttarsi in acqua, alcuni spinti fisicamente in mare dallo scafista - ha detto il capo della missione in Yemen Laurent de Boeck - che poi è ripartito per tornare in Somalia e prendere un altro carico di persone".

Il braccio di mare tra il Corno d'Africa e lo Yemen è una rotta molto battuta dai trafficanti di uomini, anche se il Paese dal 2015 è dilaniato dalla guerra. Almeno 29 migranti sono morti e altri 22 risultano ancora dispersi.

Ma nonostante il conflitto, i migranti africani continuano a passare in Yemen, proprio perché non c'è un'autorità centrale che impedisca lo sbarco.