Serie C, ricorso del Rende per il ripescaggio

Serie C, ricorso del Rende per il ripescaggio

"Le restanti giornate del campionato saranno rese note in occasione dell'Assemblea dei club di Lega Pro, che e' stata fissata per il giorno 24 agosto, presso la sede della Lega Pro".

"Dalle parole ai fatti, l'Associazione italiana calciatori ha aspettato una settimana e ha lanciato l'affondo proclamando lo stato di agitazione necessario per, recita il comunicato "valutare, insieme ai propri associati, le opportune iniziative di protesta da intraprendere in vista dell'inizio del campionato di Serie C".

"Dopo l'esordio con le partite di Coppa Italia della Serie C, che hanno inaugurato la nostra ricca programmazione stagionale, ci teniamo a regalare anche questo evento a tutti i tifosi - ha commentato Bruno Stirparo, amministratore delegato di Sportube -".

Juventus-Lazio, l'arbitro della Supercoppa sarà Massa
Insomma, una sfida che promette spettacolo vista la potenza di fuoco in campo: non ci resta che iniziare il conto alla rovescia. A coadiuvare l'arbitro di Imperia saranno gli Assistenti Meli e Crispo , il IV Uomo Fabbri e gli Addizionali Irrati e Damato .

Il Sindaco di Licata, la democrazia e lo Stato che non c'è
Nella primavera 2016 Cambiano ha fatto arrivare le ruspe per buttar giù i primi manufatti e da quel momento è accaduto di tutto. Ieri Cambiano è stato sfiduciato con 21 voti , uno in più del quorum necessario.

Roma: primo giorno da dirigente per Totti
Dopo il commovente addio al mondo del calcio giocato lo scorso 28 maggio, Francesco Totti inizia la sua nuova avventura calcistica da dirigente della Roma .

E non finisce qui. Lo slittamento della data è stato deciso dalla Lega Pro quale segno di rispetto nei confronti del Collegio di Garanzia del Coni dinanzi al quale è pendente il ricorso presentato solo ieri notte, dalla società sportiva Rende Calcio 1968 S.r.

Il Rende Calcio, nel prendere atto della non ammissione in Lega Pro decretata dal Consiglio Federale che si è svolto venerdì 4 agosto, contesta le motivazioni che hanno portato a tale decisione. Inoltre, c'è anche il ricorso della Vibonese ad aggiungere carne al fuoco.

Ha ragione la società del presidente Coscarella che diventa la quarta squadra calabrese a partecipare al terzo campionato professionistico. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci novità.