Calciomercato Roma, Monchi: "Mahrez? Non faremo altre offerte"

Calciomercato Roma, Monchi:

Le alternative nella lista del ds spagnolo non mancano, ma il prescelto è Mahrez si legge da gianlucadimarzio.com, e la Roma non ha intenzione di mollare: l'offerta aumenterà. Non stiamo lesinando sforzi per prendere il giocatore, basta pensare che se la memoria non mi inganna con l'ultima offerta significherebbe l'acquisto più caro della storia del club'. Contemporaneamente stiamo lavorando su altre opzioni perché lo sforzo della società è vicino al limite e crediamo di aver fatto un'offerta importante. Lo ha dichiarato il direttore sportivo della Roma, Monchi, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Aleksandar Kolarov.

"Sono ottimista per natura, vedo la vita con ottimismo. Non penso ricorderete tante offerte sopra i 30 milioni di euro per un giocatore". L'algerino, salvo clamorose sorprese, sarà regolarmente al suo posto, largo a destra nel 4-5-1 di Shakespeare, che fino a quando non sarà ceduto (a patto che avvenga) intende utilizzarlo come se nulla fosse. Dobbiamo migliorare ma ci stiamo avvicinando all'idea di calcio di Di Francesco, sono soddisfatto.

Diavolo "lento" su Aubameyang: "Io voglio, loro stanno dormendo che devo fare?"
Aubameyang , 28enne attaccante del Borussia Dortumund, ha parlato ieri attraverso una diretta Instagram al termine della vittoria della squadra tedesca.

Torino, spara a una donna e si suicida
Secondo le prime ipotesi investigative alla base del tentato omicidio-suicidio potrebbbero esserci ragioni sentimentali-. L'uomo, poco prima che si togliesse la vita, era stato raggiunto dalle volanti della polizia.

Lazio, Lulic: "Juventus favorita, ma non abbiamo paura. Contro i bianconeri…"
Però dobbiamo essere squadra e lottare tutti insieme. "Siamo orgogliosi di essere qua, ce lo siamo meritati sul campo". La società sta cerando di soddisfarmi, ha cercato di trattenere Biglia, ma lui aveva già fatto la sua scelta.

Cosa c'è di vero nella trattativa tra Roma e Juventus per Strootman? "Non c'è altro da dire". "Di Franceco è stato molto importante per me, mi ha insegnato tanto, mi ha fatto diventare punta e mi ha aiutato sui movimenti dell'attaccante". Sono in contatto con Monchi, lo conosco molto bene, ma non abbiamo mai parlato di Castillejo. Sarei voluto venire qui già a gennaio.

"La Roma è un grande club con cui vorrei parlare, non è stato accettato ancora niente quindi posso fare poco".