Msf sospende le attività

Msf sospende le attività

L'organizzazione ha poi lanciato un appello all'Italia e all'Ue: "MSF rifiuta di essere cooptata in un sistema che mira, a qualunque costo, a impedire alle persone di cercare sicurezza", ha spiegato Brice de le Vingne, direttore delle operazioni di MSF.

"L'anno scorso - continua De Filippi - hanno sparato 13 colpi contro la nostra nave in una situazione molto più tranquilla di quella attuale".

Roma, stop per Mahrez. Lucas Vazquez ora è in pole
Sadiq aspetta un segnale da Monchi , avendo soltanto l'imbarazzo della scelta (Torino, Verona, Crotone e Parma). E forse, sarà proprio in extremis, che verrà effettuato l'ultimo rilancio , quello dell'all-in.

Riparte la Premier League. Esordio disastroso per Conte
Burnley: Heaton; Lowton, Tarkowski, Mee, Ward; Gudmundsson (75′ Arfield), Cork , Hendrick, Brady, Defour; Vokes . Il Chelsea ospita il Burnley che al termine dei primi 45 minuti conduce per 3-0.

No Man's Sky, è disponibile il nuovo update L'Ascesa dell'Atlante
Hello Games , noti sviluppatori di No Man's Sky , hanno annunciato che questa settimana il titolo riceverà una nuova patch. Tra i nuovi incarichi, ci sono luoghi da esplorare, pianeti da trovare e oggetti da recuperare.

Medici Senza Frontiere ha deciso di "sospendere temporaneamente" le attività di ricerca e soccorso della nave Prudence che opera davanti alle coste della Libia. Un'equipe medica Msf continuerà comunque a fornire supporto a bordo della nave Aquarius di 'Sos Mediterranee', un'altra Ong che però ha firmato il codice di condotta. La posizione di Msf (una delle più grandi e autorevoli Ong che agise da oltre 45 anni in 75 paesi del mondo) è tanto dura quanto chiara: "I recenti sviluppi nel Mediterraneo mostrano che il Codice di Condotta è parte di un disegno più ampio che intende sigillare la costa libica e intrappolare migranti e rifugiati in Libia, gettando via la chiave". Queste azioni stanno chiaramente dimostrando la vera ambizione delle autorità italiane ed europee: limitare l'attività degli attori di ricerca e soccorso indipendenti e concentrare tutti gli sforzi nel riportare le persone in Libia.

"Se queste dichiarazioni verranno confermate e gli ordini attuati, vediamo due gravi conseguenze: ci saranno più morti in mare e più persone intrappolate in Libia".