Torino, spara a una donna e si suicida

Torino, spara a una donna e si suicida

Nella mattinata di domenica 13 agosto un uomo italiano residente a Milano ha sparato in testa a una donna e poi si è tolto la vita. E' accaduto in corso Re Umberto angolo Vittorio Emanuele.

La donna, che lavora come spogliarellista in un nightclub di Torino, ha riportato una ferita lacero-contusa alla testa e non è in pericolo di vita.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile, i due avrebbero avuto un violento litigio a bordo di una Bmw con targa francese e poi in strada. Il veicolo è stato sequestrato.

Troppe corse cancellate, l'Antitrust multa l'Atac di Roma di 3,6 milioni
L'Atac ha l'esclusiva su un'area di circa 140 km ed ogni giorno trasporta più di 200.000 utenti, come si può leggere sull'edizione odierna del Corriere della Sera .

Inzaghi "Keita gioca se certo darà 100%"
Bonucci al Milan? E' un grande giocatore, per la Juve è una perdita, ma hanno gli uomini per sopperire alla sua assenza. I numeri parlano chiaro, noi contro la Juventus negli ultimi anni abbiamo avuto una tradizione sfavorevole.

Juve-Lazio, non convocato Keita: 'Amareggiato, disagio psicologico'
Inzaghi non ha convocato l'attaccante per la Supercoppa contro la Juventus , lui si è sfogato con un messaggio piccato sui social. Ma non nell'idea di Simone Inzaghi , che aveva già anticipato qualcosa in conferenze stampa (" Gioca chi ha più voglia ").

L'uomo si è suicidato davanti ai poliziotti. La donna, 31 anni, è stata trasportata all'ospedale Cto in codice giallo.

L'uomo, poco prima che si togliesse la vita, era stato raggiunto dalle volanti della polizia. Nell'auto la polizia ha recuperato anche alcune borse griffate Louis Vuitton: non si esclude che possano esserle state regalate dall'ex compagno. Secondo le prime ipotesi investigative alla base del tentato omicidio-suicidio potrebbbero esserci ragioni sentimentali-. Sul caso indaga la squadra mobile.