Corea del Nord, l'ultima follia di Kim: il terremoto di magnitudo 6.3

Corea del Nord, l'ultima follia di Kim: il terremoto di magnitudo 6.3

Intanto la Corea del Sud ha testato questa mattina i propri missili balistici simulando un attacco a una un sito nucleare nordcoreano, in risposta al test atomico condotto ieri da Pyongyang.

Il governo cinese ha espresso "una decisa opposizione e una ferma condanna" per il comportamento dell'alleato nordcoreano, al quale è legato dagli anni Sessanta da un trattato di collaborazione militare.

Sembra che gli scienziati nordcoreani, inoltre, abbiano lavorato parecchio sul fronte del propellente: alcuni dei nuovi missili potrebbero essere spinti da combustibile liquido ad alte prestazioni, più efficiente del kerosene e dell'acido nitrico usato nei modelli precedenti. Il sisma provocato dal test ha avuto epicentro circa 24 km a est-nordest di Sungjibaegam, dove si trova il sito di test nucleari nordcoreano di Punggye-ri. Il segretario di Stato, Rex Tillerson, ha dichiarato che gli Stati Uniti proporranno contro Pyongyang "le sanzioni più dure". In più è stata ufficializzata l'ipotesi di accettare più armi tattiche dagli Usa come deterrente.

Il presidente Donald Trump ha parlato al telefono con il premier giapponese Shinzo Abe: "I due leader - si legge in un comunicato - hanno confermato l'indissolubile legame reciproco in materia di difesa". La spinta accelerata della Corea del Nord per mettere in campo un'arma nucleare potenzialmente in grado di devastare il territorio americano sta creando complicazioni politiche per Washington nell'impegno decennale per scoraggiare l'attacco nucleare sulla Corea del Sud ed il Giappone. Sono previsti incontri a margine dell'Assemblea dell'Onu. Basta pensare ai presupposti che hanno portato all'operazione in Iraq nel 2003: ritenere che esistesse l'esistenza di un programma nucleare.

Frenetici i contatti anche in Europa. Lo riferisce l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, spiegando che un kilotone è equivalente a mille tonnellate di Tnt. Kim Jong-un, il lider maximo della Corea del Nord, ha nuovamente mostrato i muscoli al mondo, facendo esplodere una bomba a idrogeno la cui potenza, si stima, sarebbe circa 5 volte quella della bomba di Nagasaki. Il sisma artificiale causato oggi dalla detonazione nucleare effettuata dalla Corea del Nord è il più potente dei sei test fatti finora: è pari a 5-6 volte l'onda generata dal quinto esperimento e 11 volte quella del quarto, entrambi tenuti nel 2016. Ma vista la grave situazione e il clima di guerra che si respira, non è chiaro come questo dialogo possa iniziare e poi proseguire. Un terremoto che darebbe vita a una guerra commerciale Washington-Pechino. Il test nucleare di Pyongyang avrebbe tra i suoi effetti anche quello di un primo sì allo spiegamento dello scudo anti-missile statunitense Thaad nel sud-est della Corea del Sud.

Monza, Vettel scatena la folla: "Tranquilli arriviamo!"
Se si toglie un assalto di Raikkonen a Bottas in partenza - respinto-, la cavalcata di Hamilton è stata solitaria e devastante. Lewis Hamilton si aggiudica il Gran Premio di Monza e balza in testa alla classifica mondiale di Formula 1.

Chiara Ferragni è incinta? L'abito di Venezia alimenta i dubbi
Un outfit che ha attirato i flash dei numerosi fotografi presenti, donandogli il titolo di meglio vestita della giornata. La coppia più social di sempre aveva infatti dichiarato nei mesi scorsi di sentirsi pronti per mettere su famiglia.

FIFA 18: nuovo trailer per la modalità "Il Viaggio"
Tramite il canale YouTube di PlayStation è stato pubblicato un nuovo trailer incentrato sulla modalità storia di FIFA 18 , ovvero Il Viaggio: Il Ritorno di Alex Hunter .

A 4 minuti e 12 secondi dopo il tempo origine, i sistemi automatici dell'INGV, utilizzando 17 stazioni sismiche, hanno localizzato l'evento, assegnando come coordinate latitudine 41.2 Nord, longitudine 129.2 Est [con errore +/- 9 km].

Le tensioni mondiali dovute ai test missilistici e al sesto test nucleare della storia della Corea del Nord hanno riportato l'attenzione su un tipo di ordigno chiamato in gergo "la superbomba": la bomba all'idrogeno o bomba H, più propriamente detta a fusione termonucleare incontrollata. La Corea del Nord per la Cina è una sorta di area cuscinetto.

L'esplosione è evidenziata dall'ellisse rossa.

Come si può evincere dagli eventi delle ultime 24 ore, la mobilitazione internazionale a seguito del test è stata di massa.