Trump risponde a Pyongyang: "Pronti a utilizzare le nostre capacità nucleari"

Trump risponde a Pyongyang:

"Il presidente Trump ha ribadito l'impegno degli Stati Uniti a difendere la nostra Patria, i nostri territori e i nostri alleati, utilizzando la gamma completa delle capacità diplomatiche, convenzionali e nucleari di cui disponiamo" si legge in una nota della Casa Bianca.

Corea, Seul simula attacco a basi missilistiche di Kim Jong-un In risposta al sesto devastante test nucleare condotto da Pyongyang, Seul ha organizzato una simulazione di attacco alle basi missilistiche nordcoreane. Gli obiettivi simulati erano stati individuati nel Mar del Giappone alla stessa distanza del sito per i test nucleari nordcoreano di Punggye-ri.

Ha risposto così il presidente americano Donald Trump ai cronisti che gli chiedevano se avesse intenzione di attaccare la Corea del Nord, dopo l'ultimo test nucleare.

Usa, Matthys: "Abbiamo molte opzioni per annientare la Corea del Nord".

Corea del Nord, l'ultima follia di Kim: il terremoto di magnitudo 6.3
Il segretario di Stato, Rex Tillerson, ha dichiarato che gli Stati Uniti proporranno contro Pyongyang "le sanzioni più dure". Come si può evincere dagli eventi delle ultime 24 ore, la mobilitazione internazionale a seguito del test è stata di massa.

La Corea del Nord annuncia: "Testata la bomba a idrogeno"
Lo riferisce l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, spiegando che un kilotone è equivalente a mille tonnellate di Tnt. Kim il pazzo fa esplodere una bomba H ad altissimo potenziale, cinque volte più potente di quella di Nagasaki .

Chiara Ferragni è incinta? L'abito di Venezia alimenta i dubbi
Un outfit che ha attirato i flash dei numerosi fotografi presenti, donandogli il titolo di meglio vestita della giornata. La coppia più social di sempre aveva infatti dichiarato nei mesi scorsi di sentirsi pronti per mettere su famiglia.

"I nostri partner condividono le nostre posizioni sulla necessità di una reazione forte e di nuove sanzioni Ue contro Pyongyang", ha detto Macron. In una conversazione telefonica con il premier giapponese Shinzo Abe, secondo quanto riferisce l'agenzia russa Interfax, ha affermato che serve una soluzione "esclusivamente politica e diplomatica".

La Corea del Sud ha condotto manovre militari con missili balistici in risposta al test nucleare della Corea del Nord.

Riunione alla Casa Bianca tra il presidente Usa e i vertici militari. Ad ogni modo, di fronte all'ennesima provocazione del Nord "pericolosa e ostile per gli Stati Uniti", Trump vuole una reazione, e subito. La Cina è da tempo oggetto di critiche da parte del presidente per la sua inefficacia nel gestire la crisi. "La Corea Nord - scrive Trump in un tweet - è un Stato-canaglia ed è diventato una grave minaccia e fonte di imbarazzo per la Cina". Insomma, nonostante il ritorno dei toni simili al "fuoco e fiamme" di qualche settimana fa, la diplomazia giocata anche a suon di minacce economiche sembra per ora la strada più plausibile.