Uragano Irma, Caraibi devastati: ordinate evacuazioni a Miami in Florida

Uragano Irma, Caraibi devastati: ordinate evacuazioni a Miami in Florida

A Miami è scattato il coprifuoco in vista dell'arrivo dell'uragano, anche se il percorso che dovrebbe seguire sembra non interessare più la città ma la zona più bassa della Florida. L'isola di 1.600 residenti è rimasta in silenzio radio per oltre dodici ore, causando non poche preoccupazini sul destino degli abitanti.

In Florida, sono circa 660.000 le persone invece riversatesi nelle autostrade per scappare dall'uragano, bloccando le principali arterie stradali, mentre chi è rimasto ha preso d'assalto e saccheggiato supermercati e pompe di benzina. Secondo i meteorologi, l'uragano Irma è grande come la Francia. Stando alle prime stime, il costo per riparare tutte le infrastrutture non sarà inferiore a 150 milioni di dollari. Due centrali nucleari, di Turkei Point e St. Lucie, sono sulla strada e la Florida Power&Light, che le gestisce, pur facendo sapere che non ci sono rischi, è pronta a chiuderle all'ultimo momento.

L'uragano Irma ha raggiunto i Caraibi con tutta la sua violenza.

Irma fa ancora paura. I media locali parlano di almeno sette morti solo a Saint-Martin, nelle Piccole Antille.

Maltempo: 5 morti nel nubifragio a Livorno
L'allerta meteo diramato dalla Protezione civile , di codice arancione , non era così serio da far temere quello che è accaduto. Nove il conto tragico delle vittime a Livorno . "La situazione è drammatica, abbiamo chiesto e ottenuto lo stato di calamità ".

Samsung Benefits From The New iPhone In More Ways Than One
Apple has already sent out its official invitation to the media on the upcoming launch event that will be held on september 12 . It's also possible for the iPhone 8 to launch at a later date than the other rumored iPhones, the iPhone 7s and 7s Plus.

Meteo in Campania, è allerta piogge e frane
Previste anche misure di monitoraggio delle strade cittadine con presidi di Polizia locale e personale della Protezione civile . Dalle 22 di stasera scatta l'allerta arancione per tutte le zone del territorio, laddove al momento è invece di colore giallo.

Intanto l'Italia ha messo a disposizione, tramite la cooperazione internazionale e la Croce Rossa, 300mila euro che saranno destinati all'assistenza alla popolazione civile e alle operazioni di salvataggio e soccorso, nonché ad attività volte a prevenire lo scoppio di epidemie nelle Isole di Anguilla, Antigua, Barbuda, St. Martin e St. Barthe'lemy, colpite dall'uragano nelle scorse ore.

Irma, uragano di categoria 5 tra i più forti si sempre, è arrivato ai Caraibi in queste ore.

Alitalia invece ha cancellato i voli per Miami, previsti per sabato e domenica 9 e 10 settembre. L'occhio del ciclone è posto poco a ovest delle Keys, isole della Florida poste sul bordo meridionale dello Stato americano: ciò sta permettendo un violento impatto dei venti antiorari di Irma, i quali soffiando da sud colpiscono in pieno le isole Keys arrecando mareggiate estreme con onde alte diversi metri. Lo si apprende da fonti della Farnesina che continua a monitorare la situazione, proseguendo le verifiche, impegnata senza sosta nel lavoro far fronte alle conseguenze dell'uragano.