Champions: Strootman, Roma alzi livello

Champions: Strootman, Roma alzi livello

Che esordio si aspetta in Champions League?

Esordio in Champions. "Vorrei vedere una squadra determinata come quella che avremo davanti. Anche quest'anno non è facile ma dobbiamo lottare e dare tutto, la prima partita sarà molto importante, ci servono subito punti".

"Bisogna partire con il piede giusto, può essere importantissima ma non determinante. La sconfitta contro il Porto è stata importante, perché giocare queste partite per un calciatore è la cosa più bella". "Per un giocatore disputare questa competizione è il massimo".

Quindi ecco i complimenti per il collega: "La squadra ha una sua identità. È un grande allenatore".

Kevin Strootman: "Devo ancora migliorare".

Per Di Francesco: L'Atletico Madrid ha un'identità molto chiara. Quando sarà a disposizione Schick? Noi parliamo di collettivo, dobbiamo ragionare di squadra. Infine parla dei dubbi di formazione: "Le valutazioni le farò entro domani, è possibile che uno dei due giochi tra Florenzi e Peres". Schick è meno grave del previsto, spero di riaverlo tra Verona e Benevento. "Per il resto sono soddisfatto che si sia fatto meno male del previsto". Qual è l'idea che lei vuole imprimere? "Hector Moreno? La sua condizione è buona, si sta integrando". "Quello che voglio dalla squadra e' che sia corta in ogni momento e sia competitiva in ogni situazione di gioco, dobbiamo restare sempre compatti e corti sia in fase offensiva che difensiva".

Sul rinvio di Samp-Roma che rischia di essere un'arma a doppio taglio. Hanno raggiunto due finali in 4 anni e non ci si arriva per caso. L'olandese formerà il reparto assieme a De Rossi e Nainggolan. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, ma nel secondo tempo gli uomini di Jesus scendono in campo con un'altra mentalità e per lo Steaua non c'è nulla da fare. Devo stare sempre attento, ma mi sento bene.

Inter e Roma, presentata la terza maglia per la stagione 2017/2018
Lieve motivo geometrico anche per la Roma , che offre una striscia arancio per tutta la lunghezza della maglia. Sappiamo che la Nike in questa stagione ha presentato una nuova tecnologia traspirante: Aeroswift .

US Open 2017 - Le dichiarazioni di Nadal e Anderson
Lo spagnolo ha conquistato gli Us Open battendo 6-3, 6-3, 6-4 Kevin Anderson in finale finale e si è aggiudicato il suo 16/o Slam. Bravo comqnueu Anderson , che a trentun anni ha raggiunto la prima finale Slam della carriera e si riavvicina così alla top ten.

Nantes, Ranieri: "Montella? Vogliamo tutto e subito, serve tempo. Napoli da Scudetto"
Infine ha speso parole positive per il nostro campionato che a suo parere "Si sta equilibrando". Se vogliamo troveremo tanto da ridire su ogni caso, a noi non sta bene mai nulla.

Per Di Francesco: Ha studiato come mettere in difficoltà l'Atletico?

"Non posso dirlo pubblicamente, ma abbiamo pensato a qualcosa per metterli in difficoltà". I nostri avversari hanno un'idea di gioco ben definita. Dal punto di vista della battaglia e della grinta, dobbiamo metterci all loro pari. Abbiamo Kevin Strootman in campo che è un leader in allenamento e in partita, sono sicuro che tornerà, e già lo è, un trascinatore.

In estate hai pensato di lasciare la Roma? "Il calcio è fatto di partite come quella di domani".

E' logico che siamo un po dimenticati. La prestazione contro l'Inter, togliendo gli ultimi 20 minuti, abbiamo giocato bene.

Per Strootman: Come gruppo vi sentite più o meno forti dell'anno scorso? Sono andati via giocatori forti, così come ne sono arrivati.

"Tutti dicono che abbiamo un centrocampo forte, ma dobbiamo dimostrarlo in campo e io per primo, ogni partita. Sta molto bene fisicamente, c'è anche El Shaarawy che è di ottimo livello, a Perotti servirebbe qualche gol in più per guardarlo in maniera differente".