Lazio, S. Inzaghi: "Biglia osservato speciale. Borini poteva arrivare"

Lazio, S. Inzaghi:

"Con lui ho un bel rapporto, siamo stati in Nazionale insieme da giocatori ed ora ci siamo incontrati diverse volte da allenatori -ricorda Inzaghi in conferenza stampa-". "Posso solo augurare il meglio a Lucas Biglia: con me è stato straordinario, si è sempre messo a completa disposizione anche quando era infortunato". E' un osservato speciale domani, lo considero come un top in Europa. Che sembrava destinato proprio alla Lazio per poi preferire il Milan: "Mi è sempre piaciuto, sia a me che a Tare". L'argentino si è già detto pronto a subire le contestazioni della Curva Nord: "Non avrò una grande accoglienza ma non mi faranno cambiare idea sulla Lazio". Secondo quanto riferito da Tuttosport, Simone Inzaghi, che lo conosce benissimo, avrebbe preparato per lui una sorta di 'gabbia' speciale, con l'obiettivo di limitare le sue giocate.

Inzaghi si è soffermato anche sull'interessamento della Juve nei suoi confronti: "Prima della Supercoppa nessuno puntava su di noi, adesso tutti pensano che siamo da sesto posto in classifica, ci vuole più equilibrio". Parole di ammirazione arrivano anche dal giornalista e commentatore televisivo a Mediaset Premium Sandro Piccinini che, rimasto evidentemente colpito dal lavoro del tecnico biancoceleste, su Twitter ha ammesso la bravura di Simoncino: "Simone Inzaghi merita solo applausi, al di là degli errori di oggi del Milan".

Uragano Irma, Caraibi devastati: ordinate evacuazioni a Miami in Florida
Stando alle prime stime, il costo per riparare tutte le infrastrutture non sarà inferiore a 150 milioni di dollari. Alitalia invece ha cancellato i voli per Miami , previsti per sabato e domenica 9 e 10 settembre.

Lazio-Milan, Bonucci: "Una lezione, ma non siamo diventati brocchi"
Dobbiamo diventare ancora più squadra, a sacrificarci e a dare sempre il 100%. "Questo non ci sta riuscendo bene". A fine partita, proprio Bonucci e Immobile sono stati protagonisti di un acceso diverbio.

Calciomercato Juventus, Raiola: "Dybala andrà via"
Torna il refrain del "vincere è l'unica cosa che conta", quello per cui la Juve ed Allegri si trovano così bene assieme. Il noto procuratore ha parlato del futuro di Paulo Dybala lanciando un chiaro messaggio alla Juventus .

E poi il confronto con Vincenzo Montella.