Milano, rubati tre furgoni Dhl: scatta l'allerta terrorismo

Milano, rubati tre furgoni Dhl: scatta l'allerta terrorismo

"Tre furgoni, modello Ducato sono stati rubati nei giorni tra il 4 e il 6 settembre", scrive il questore nella lettera citata da Il Messaggero. Nell'ultima settimana a Milano tre furgoni, modello Ducato, sono stati rubati.

Insomma, Milano sembra tra le città in questo momento più a rischio e, per tutela la sicurezza dei cittadini, l'impegno delle Forze dell'Ordine è totale.

I mezzi in queste ore sono ricercati in tutta Italia: si tratta di mezzi con il logo della 'Dhl', la ditta di spedizioni internazionali, e sono proprio quelli indicati come "mezzi a rischio" dall'Intelligence.

Nantes, Ranieri: "Montella? Vogliamo tutto e subito, serve tempo. Napoli da Scudetto"
Infine ha speso parole positive per il nostro campionato che a suo parere "Si sta equilibrando". Se vogliamo troveremo tanto da ridire su ogni caso, a noi non sta bene mai nulla.

Allegri, Dybala? Può migliorare ancora
Intanto anche il Barcellona ha vinto la gara di ieri in Liga contro l'Espnayol per 5-0: Messi è stato autore di una tripletta. L'unica cosa che mi ha detto il club è che vogliono che io faccia parte di questo progetto a lungo, cosa che mi rende felice.

Max Pezzali, Nek e Francesco Renga, 'Duri da battere': un tour insieme
Si tratta, senza alcuna ombra di dubbio di tre nomi della musica italiana che si uniscono per un progetto unico. E in questo tour si metteranno alla prova ancora una volta.

La segnalazione fa seguito alla circolare del capo della polizia Franco Gabrielli, emesso a seguito dei recenti attentati, che fa richiesta a tutte le forze dell'ordine di segnalare tutti i furti di mezzi pesanti. Nelle scorse settimane sono stati installati un centinaio di new jersey nelle aree più sensibili per evitare il passaggio di furgoni e mezzi pesanti nei punti di grande affollamento pedonale.

Il questore di Milano ha appunto precisato che "Essendo dei mezzi inseriti nella black list, vanno allertati gli equipaggi dipendenti, nell'ambito dell'attività di controllo del territorio, e va segnalata l'eventuale presenza, procedendo all'identificazione del conducente e degli eventuali passeggeri, utilizzando tutti i dispositivi di autotutela".

Non è la prima volta che vengono fatte indicazioni di questo genere e già in passato si era verificato con alcuni taxi rubati nella Capitale. 157 sono stati sequestrati, 24 persone arrestate e oltre 100 denunciate anche se per reati non collegati al terrorismo. Una notizia che riporta in primissimo piano l'allerta terrorismo, alla luce degli attentati in Catalogna dello scorso mese.