Simeone: "La Champions prima o poi arriverà"

Simeone:

Sulla sua decisione di rimanere all'Atletico Madrid.

Per me è una grandissima competizione.

Diego Simeone, allenatore dell'Atletico Madrid che domani affronterà la Roma in Champions League, è il protagonista della conferenza stampa pre partita all'interno della sala stampa dello Stadio Olimpico. Adesso penso solo al gioco: ha calciatori veloci, un centrocampo tecnico, forte. "Non abbiamo complessi di inferiorità nei confronti di nessuno, anzi siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto negli ultimi anni". "Non dobbiamo mischiare le emozioni - ha spiegato il tecnico dei colchoneros - Ho rispetto della Roma e ricordo con piacere il mio passato alla Lazio". Credo nel futuro del club, siamo tutti noi il futuro, siamo cresciuti tantissimo, ci sono ragazzi giovani che maturano, abbiamo gente con esperienza che fa crescere questi giovani. Abbiamo la possibilità di crescere con il mercato di gennaio. Tutte sensazioni positive che lo rendono ottimista per il futuro: "La sfida continua a raddoppiarsi, c'è vita ed energia qui all'Atletico Madrid". "Ci è già capitato in altre edizioni di perdere la gara d'esordio e ripartire durante il girone". "Intanto ci penso con orgoglio, siamo arrivati fino alla fine delle nostre possibilità contro il Real, che abbiamo visto nell'ultima Champions come poi ha vinto. Raggiungere questi traguardi è importante per poter continuare e continuando così prima o poi arriverà". Speriamo di fare molto bene.

Nubifragio su Roma e Raggi: cosa pensano i romani
Noi siamo intervenuti ma c'è ancora moltissimo da fare. "In tutta Italia il maltempo provoca danni e disagi". Siamo vicini a chi sta vivendo in queste ore momenti drammatici.

Allegri, Dybala? Può migliorare ancora
Intanto anche il Barcellona ha vinto la gara di ieri in Liga contro l'Espnayol per 5-0: Messi è stato autore di una tripletta. L'unica cosa che mi ha detto il club è che vogliono che io faccia parte di questo progetto a lungo, cosa che mi rende felice.

Inter e Roma, presentata la terza maglia per la stagione 2017/2018
Lieve motivo geometrico anche per la Roma , che offre una striscia arancio per tutta la lunghezza della maglia. Sappiamo che la Nike in questa stagione ha presentato una nuova tecnologia traspirante: Aeroswift .

Sulle due finali di Champions perse come possibile blocco psicologico.

"Credo sia una grande cosa arrivare in finale due volte, ovviamente vincere sarebbe il massimo". Simeone? Ha una grande storia nel calcio argentino e per quello che sta facendo nell'Atletico.

Con Simeone l'Atletico ha giocato due finali di Champions, entrambe però perse. Dunque, domani, massima concentrazione senza farsi tradire dall'emozione. Dzeko è molto forte fisicamente, ma in generale tutta la Roma. "Abbiamo lavorato su questo perché conosciamo il potenziale del nostro avversario".