Marilena Rosa Re scomparsa da luglio: arrestato un conoscente per omicidio

Marilena Rosa Re scomparsa da luglio: arrestato un conoscente per omicidio

I carabinieri del reparto operativo di Varese e della compagnia di Busto Arsizio hanno fermato un 64enne di Garbagnate Milanese, sospettato di essere l'autore dell'omicidio e dell'occultamento del cadavere di Marilena Rosa Re, 58enne di Castellanza scomparsa da casa il 30 luglio scorso. Fino a quando gli elementi non sono stati ritenuti sufficienti dai pm, che hanno coordinato le ricerche, ad emettere oggi un fermo indiziario.

Nelle scorse ore i carabinieri hanno passato al setaccio la villetta di via Livorno 9 a Garbagnate in cui Clericò viveva insieme alla moglie. L'atteggiamento della coppia sarebbe improvvisamente diventato sfuggente: i due, avrebbero poi accertato i magistrati, avrebbero infatti speso tutti i soldi per pagare a loro volta bollette e debiti. Quindi, qualche giorno prima, il 27 presumibilmente, la Re aveva preso un appuntamento per la riconsegna del denaro. Nei prossimi giorni i Ris di Parma, già fondamentali per l'individuazione delle tracce sugli abiti di Clericò, farà un sopralluogo a casa di quest'ultimo e della scomparsa per cercare tracce del nascondiglio dove è stato abbandonato il cadavere. riproduzione riservata ®.

Scioperano i piloti di Airberlin, cancellati decine di voli
Fino ad ora, almeno 70 voli sono stati cancellati, colpendo la sorte di settemila passeggeri. A inizio settembre l'operazione ha incassato l'ok dell'Antitrust Ue.

Iniesta fa ancora sperare la Juve: Nessun principio di accordo col Barca
Le cose andranno come devono andare, il mio unico obiettivo adesso è rendere massimo in campo per vincere più titoli possibili. Condizioni che evidentemente non sono state ancora discusse, perciò un accordo oggi sembra ancora lontano.

Inter a punteggio pieno, Spal battuta 2-0
I nerazzurri di Spalletti affrontano la neopromossa. "Hanno un gioco collaudato e un allenatore credibile per quello che fa". L'esperienza è stata di aiuto e oggi si è vista una bella Spal contro una delle favorite per la vittoria finale.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Busto Arsizio, sono proseguite - ininterrottamente - a partire dalla scomparsa di Marilena Re, avvenuta nella mattinata di domenica 30 luglio 2017.

Giallo di Marilena Rosa Re: la svolta nel caso è arrivata ieri 11 settembre, con l'arresto per omicidio e occultamento di cadavere di Vito Clericò, amico di famiglia della vittima. Sangue che secondo l'indagato era finito sui suoi vestiti durante la macellazione di alcuni conigli.