Champions League| Roma- Atletico Madrid 0-0. Cronaca Primo Tempo

Champions League| Roma- Atletico Madrid 0-0. Cronaca Primo Tempo

Inizia dallo Stadio Olimpico l'avventura della Roma di Eusebio Di Francesco nell'edizione 2017-2018 della Champions League. Dubbio su chi affiancare a bomber Griezmann; in rampa di lancio c'è Fernando Torres, che ha esperienza da vendere. "Purtroppo è mancato il gol ma lascio l'Olimpico con la sensazione di aver fatto una grande partita". Roma ed Atletico Madrid, infatti, si sono sfidate in passato a livello di partite ufficiali una sola volta, nei quarti di finale della Coppa UEFA 1998/1999: allora a trionfare (sia all'andata che al ritorno per 2 a 1) furono i Colchoneros.

Poche emozioni nella prima frazione di gioco al Mestalla, le due squadre vanno al riposo sul risultato di 0-0. Tra le mura amiche, i giallorossi affrontano un avversario ostico come l'Atletico Madrid dell'ex Lazio Diego Pablo Simeone.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Sarà una battaglia calcistica, una partita di quelle vere.

In casa giallorossa, dopo un avvio così così in campionato, c'è voglia di riscatto, ma anche la consapevolezza che contro l'Atletico Madrid non sarà facile. L'argentino ha anche incontrato Eusebio Di Francesco in due derby capitolini nel 1999/2000.

M5s, Di Maio: in Sicilia non semplici elezioni, ma Referendum
Lo ha detto l'esponente del M5S, Luigi Di Maio , a Radio Capital rispondendo alla domanda se non sia velleitario puntare a prendere il 40% dei voti alle elezioni per non dover fare alleanze per governare.

Milik, sono al 100% posso giocare
A Bologna nel primo tempo mi sono arrabbiato perché la prestazione non era al pari della nostra qualità. Per questo esce tutte le partite, è l'unico modo per farlo riposare ed averlo sempre a disposizione.

Tragedia alla Solfatara di Pozzuoli: famiglia cade nel cratere
I corpi senza vita sono stati recuperati poi nel pomeriggio dai Vigili del Fuoco mentre l'area è stata chiusa ai turisti . A perdere la vita sono stati padre, madre e figlio di 11 anni , tutti originari di Torino ma residenti a Venezia .

Di Francesco poi, pur senza sbottonarsi, svela di aver studiato il modo per fermare la squadra spagnola: "Non posso dirlo pubblicamente, ma abbiamo pensato a qualcosa per metterlo in difficoltà".

I catalani mantengono il possesso palla ma nel primo tempo i bianconeri pungono di più: De Sciglio, Dybala, Pjanic e Higuain impegnano Ter Stegen, mentre Buffon nella prima mezz'ora è praticamente inoperoso.

ANCORA ALL'ATLETICO - "Mi sconvolge quando qualcuno dice che restare molti anni in un club è complicato". Defrel, così come l'ultimo arrivato Patrik Schick, troppo defilati sulla corsia esterna perdono lucidità e certezze. Il terzino olandese Rick Karsdorp, che sta recuperando da un intervento al ginocchio, non può ancora essere impiegato e al suo posto giocherà il poco convincente Bruno Peres. Cross messo fuori area per Nainggolan, che arriva a rimorchio e calcia una sassata, provando ad approfittare del mucchio di giocatori creatosi davanti ad Oblak, ma il portiere sloveno sembra quasi leggere in anticipo la giocata e fa giusto quel passo che gli serve per arrivare in tuffo sulla bordata del belga.