Dybala: non escludo di lasciare la Juve

Dybala: non escludo di lasciare la Juve

Dal Pantheon sentenziò David Trezeguet: "A Dybala ora non manca nulla per essere ai livelli di Messi". Impareggiabile l'ironia dei napoletani. Neymar è sicuramente un'assenza, ormai archiviata, che pesa, ma l'organico blaugrana continua a rinnovarsi e, di certo, non perde la sua qualità con il passare del tempo e con gli addii dei calciatori. Il padre è morto quando lui aveva 15 anni e tutto il cerchio magico si è stretto intorno a lui. "La società mi ha detto che vuole che io faccia parte di questo progetto a lungo e io sono molto felice e finché la società e il presidente mi vogliono io resterò alla Juve". Insomma, da buoni schiavi dell'ultima impressione fra qualche settimana magari erigeremo la statua equestre a Dybala, ma in prospettiva storica stiamo parlando di due che giocano in gironi diversi.

Ronaldo e Messi sono distanti? In realtà è difficile giocare con lui personalmente perchè giochiamo nella stessa posizione, cerco di rispettare sempre il suo spazio nel campo, ma il fatto è che giochiamo nella stessa posizione.

Chi ha perso la sfida a distanza con 'La Pulce' è stato quello che era il protagonista più atteso dai tifosi bianconeri: Paulo Dybala non ha incantato, tutt'altro, ed è parso lontano anni luce da quello scintillante che tutti abbiamo ammirato in campionato. "Cose che mi possono servire molto".

Figlio 14enne ha documenti scaduti, padre lo lascia in aeroporto
Il padre però non ha voluto rinunciare alla sua vacanza ed è partito lo stesso, da solo, lasciando suo figlio in aeroporto . Incredibile vicenda quella che si è verificata, nei giorni scorsi, all'interno dell'aeroporto Fontanarossa di Catania .

IPhone 8 e iPhone 8 Plus: prezzi e caratteristiche
Tim Cook - in diretta dal nuovissimo Steve Jobs Theatre di Cupertino - ha infatti svelato gli iPhone del decennale ma non solo. Apple ha inoltre creato il proprio ISP per avere un autofocus a basse luci più rapido e una riduzione del rumore migliore.

Milan, Montella passa alla difesa a tre nel match contro l'Austria Vienna
La squadra di Simone Inzaghi (senza Nani e Felipe Anderson) travolge quella di Montella . Per i rossoneri solo la rete di Montolivo all'11' della ripresa.

"Come interpretare la giocata e il movimento di compagni".

"No ci siamo concentrati sull'Argentina". Al Camp Nou si è vista insomma la bruttissima copia della squadra che cinque mesi fa, in quello stadio, strappò un pareggio inaspettato, senza subire neanche un gol. Sì perché secondo calciomercato.com l'ex procuratore del talento argentino, nel corso delle trattative per il rinnovo del contratto, poi prolungato fino al 2022, ha provato in tutti i modi a far inserire una clausola rescissoria nell'accordo. Dybala ha passato l'estate da single, dopo la rottura con la fidanzata storica, un'altra Antonella, ma invece di darsi alla pazza gioia a Ibiza ha scelto gli amici e la tranquillità di Laguna Larga, in Argentina.