Ingerisce hashish al giardinetto, bambina di un anno ricoverata in codice rosso

Ingerisce hashish al giardinetto, bambina di un anno ricoverata in codice rosso

Resta in pericolo la bambina ricoverata in prognosi riservata a causa dell'hashish.

Dybala: non escludo di lasciare la Juve
Dal Pantheon sentenziò David Trezeguet: "A Dybala ora non manca nulla per essere ai livelli di Messi ". Impareggiabile l'ironia dei napoletani.

Vaccini, nidi e materne fanno i conti
Il ministro Lorenzin minimizza la situazione: "Tra il caos e i singoli episodi c'è una bella differenza", ha dichiarato. Ai genitori che non hanno vaccinato i bambini , né prenotato un appuntamento verrà proposto un primo incontro.

Figlio 14enne ha documenti scaduti, padre lo lascia in aeroporto
Il padre però non ha voluto rinunciare alla sua vacanza ed è partito lo stesso, da solo, lasciando suo figlio in aeroporto . Incredibile vicenda quella che si è verificata, nei giorni scorsi, all'interno dell'aeroporto Fontanarossa di Catania .

Sta meglio e si trova in Pediatria la neonata di un anno rimasta intossicata da thc (hashish). Le sue condizioni, a due giorni dal fatto, sono in netto miglioramento. La piccola, la cui prognosi al momento è riservata, avrebbe ingerito le sostanze stupefacenti mentre si trovava ai giardinetti di San Vittore Olona, un Comune che fa parte dell'Hinterland di Milano. Cosa sia successo alla bambina subito dopo l'ingerimento dell'hashish non è ancora chiaro, anche se sembra essere coinvolti nell'incidente avvenuto alla piccola nel parco San Vittore Olona. Gli agenti stanno passando al setaccio il parchetto alla ricerca di tracce di stupefacente. Immediatamente i medici hanno sottoposto la bambina a terapia, ricoverandola in rianimazione e monitorandola in continuo. Le indagini della polizia di Legnano e della Procura della Repubblica di Busto Arsizio chiariranno come abbia fatto la piccola a ingerire la droga.