Champions League, Roma-Atletico Madrid 0-0: All'Olimpico è pareggio a reti bianche

Champions League, Roma-Atletico Madrid 0-0: All'Olimpico è pareggio a reti bianche

La Roma può ripartire dal dato sui passaggi completati, leggermente superiore (439 a 392) e dalla bravura del suo estremo difensore, concentrandosi su una crescita che per forza di cose dovrà essere accelerata, visto che si entra nel primo momento concitato e di partite consecutive della stagione.

Nel secondo tempo la musica cambia, con i colchoneros che dominano in campo, e vanno più volte vicini al vantaggio. Amante della lettura e molto religioso, Alisson ha anche un fratello portiere: Muriel, classe '87, attualmente nella rosa della squadra portoghese del Belenenses. Sempre nei primi quarantacinque minuti, la Roma ha protestato per un mancato penalty decretato dall'arbitro serbo Mazic, ritenendo, in maniera errata, non volontario un tocco con il braccio di Vietto, all'interno dell'area, su cross sfoderato da Perotti. Tra l'altro senza considerare i due pali di Saul. La difesa giallorossa in più di un'occasione ha rischiato di naufragare di fronte alla spinta d'urto dei "colchoneros" e solo uno strepitoso Alisson ha impedito che accadesse ciò.

Il Chelsea vince 6-0 contro il modestissimo Qarabağ e dà già un'impronta al girone, con Atlético Madrid e Roma costrette a inseguire.

Mister Di Francesco parte da qui per raccontare una gara dove la Roma ha costruito le sue palle gol (e probabilmente avrebbe dovuto beneficiare anche di un rigore), ma ha anche subito la tenacia del cholismo: "Abbiamo avuto nel finale un pizzico di fortuna". Anche con il Valencia non sono stati brillanti, ma sono una squadra. Quasi allo scadere del primo tempo, però, sale in cattedra Leo Messi: uno-due con Suarez, controllo e sinistro chirurgico sul secondo palo con Buffon inerme.

Il Milan cerca riscatto in Europa League, Montella: "Voglio una reazione temperamentale"
Abbiamo una formazione ben miscelata e molto esperta, non credo possano esserci questi problemi. L'Austria Vienna è una squadra che fa un continuo movimento, organizzata e propositiva.

Russia: falsi allarmi bomba. Decina di migliaia di persone sfollate
Le stazioni coinvolte sono la Leningradsky, Kazansky e Kievsky, già tornate operative. Le telefonate sarebbero giunte dall'Ucraina . Sono state disposte alcune evacuazioni.

Caso Ogm, Corte Ue dichiara
Se non è accertato che faccia realmente male, la vendita di un prodotto geneticamente modificato non può essere vietata. È quanto indicato dalla Corte di giustizia europea in una sentenza emessa oggi.

Il "cholo" Simeone ha invece giudicato in questi termini il pareggio ottenuto all'Olimpico, che per molti versi gli sta stretto: "Abbiamo fatto una gara studiata, credendo in quello che abbiamo visto. Oggi il risultato lo ritengo molto positivo, anche se abbiamo sofferto". "Abbiamo cercato di fare il meglio, purtroppo non abbiamo fatto gol ma il clean sheet è importante". Le prove non del tutto entusiasmanti fornite in campionato (più quella con l'Atalanta che quella con l'Inter) e nelle amichevoli estive hanno alimentato i dubbi sulla campagna acquisti gestita dal ds Monchi. Siamo una squadra con grande qualità e non dobbiamo sbagliare certe cose.

In attesa del ritorno in campo di Schick, Florenzi, Karsdorp ed Emerson Palmieri non ci resta che constatare come a questo punto sia da adottare il Var anche in campo europeo. Con Spalletti ha perso il ballottaggio nei confronti del più noto Szczesny, venendo relegato fisso in panchina ma giocando spesso titolare in Europa League.

Le frasi pronunciate dall'attaccante serbo di sicuro faranno rumore, di certo lasceranno qualche strascico. "Ringrazio lui e tutti per le belle parole ma io devo dire grazie soprattutto ai compagni che mi hanno aiutato in questa partita".