Cirio, condanna definitiva per Geronzi

Cirio, condanna definitiva per Geronzi

La Cassazione ha confermato la condanna a quattro anni di reclusione (tre indultati) per Cesare Geronzi nell'ambito del crac Cirio. Non scatta dunque alcuna esecuzione della pena, per la quale dovrà attendersi la definizione del nuovo procedimento, che si svolgerà davanti alla Corte d'appello di Roma. La condanna per la quale e' stato disposto un nuovo esame per Cragnotti rappresentava il cuore del processo.

Bombril, ha spiegato l'avvocato Massimo Krogh difensore di Cragnotti "è il capo fondamentale dal quale partivano i 7 anni di pena base, per questo è un risultato molto positivo". Sentenza definitiva, invece, per Geronzi.

Gp Giappone, Vettel il più veloce nelle prime libere
Programma (diretta Sky sport F1): sabato ore 5 prove libere , ore 8 qualifiche; domenica ore 7 gara. Sembra che domani pioverà e questo renderà più complicata la scelta del set up.

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "C'è Inglese. Se va via Sarri..." 101 06-10
Sulla Roma. " Di Francesco mi ha stupito, ha saputo subito essere competitivo con una rosa che ha perso tasselli importanti". Aurelio De Laurentis, in un'intervista rilasciata a Corriere della Sera , ha toccato diversi aspetti del Napoli ed altro.

Microsoft Edge disponibile in versione beta per Android e iOS
Per ora rimaniamo nel campo dei rumor e delle indiscrezioni, in attesa di una prossima conferma ufficiale da parte di Redmond.

Geronzi, che oggi ha 82 anni, è stato per decenni uno dei principali esponenti della finanza italiana, in particolare di quella romana che spesso, per via dei suoi collegamenti con la Chiesa, viene definita "cattolica", in opposizione alla finanza delle grandi banche del nord Italia, a lungo soprannominata "finanza laica".