Samsung contro iPhone: lo spot diventa virale

Samsung contro iPhone: lo spot diventa virale

Samsung prende in giro Apple: video, ecco come il nuovo spot fa il verso agli iPhone. Sono tanti gli aspetti nei quali Samsung è arrivata prima di Apple, e l'azienda coreana non ha affatto paura nel chiamare in causa il rivale nel suo ultimo spot. Samsung a quel punto ha deciso di fare appello alla Corte Suprema, che ha preso una decisione il 6 novembre 2017: non accettare l'appello di Samsung. Tra i brevetti rivendicati da Apple, che secondo il giudice Samsung non ha pero' violato, c'era anche quello per la funzione di completamento automatico delle parole (brevetto #172).

Il video fa una sorta di excursus storico sottolineando le differenze tra i dispositivi mobili Apple e i dispositivi mobili Samsung presentati negli ultimi anni. La Corte Suprema americana ha chiuso definitivamente la battaglia sul brevetto che sancisce la paternità del sistema di blocco del telefono.

Elezioni sondaggi Pd 18%. Clamoroso, elezioni sondaggi: ecco i dati
Quando erano state scrutinate 5.238 sezioni su 5.300, Musumeci era al 39 ,98% mentre il grillino Giancarlo Cancelleri è al 34,57%. Una nota finale: lo spoglio delle schede ha dimostrato ancora una volta la disincantata e cinica inefficienza della Sicilia .

LE TRE ROSE DI EVA 4 prima puntata, trama dell'episodio
Secondo Alessandro , invece, sono stati gli Astori a manomettere la diga e a distruggere le vigne, cercando di abbassarne il prezzo.

Facebook. Pubblicare foto figli? Ci vuole consenso di entrambi i genitori
Lo ha stabilito il Tribunale di Mantova che si è pronunciato su un caso che riguardava una coppia separata con due figli minorenni.

Dopo una sentenza a favore di Apple nel 2014 e una seconda sentenza a favore di Samsung nel 2016, una corte federale aveva dato ragione alla società di Cupertino.

La contrapposizione fra i due gruppi si protrae ormai da moltissimi anni, praticamente da quella famosa "guerra termonucleare" voluta da Steve Jobs contro l'universo Android. Si tornerà a discutere di questo caso nel mese di maggio del prossimo anno.