Vespa, ad EICMA 2017 presenta Elettrica e guarda verso il futuro

Vespa, ad EICMA 2017 presenta Elettrica e guarda verso il futuro

Piaggio non ha dubbi: sulle strade del futuro, le nuove Vespa sfrecceranno in silenzio. E le due ruote? Lo storico scooter di Pontedera, con oltre 70 di storia e successi, presenta ad EICMA 2017 un nuovo importante e rivoluzionario capitolo della sua evoluzione abbracciando la propulsione a zero emissioni. Non ci sarà infatti più il rumore del motore che sarà sostituito da un propulsore elettrico, naturalmente più silenzioso, capace di sprigionare una potenza da 2 kW in maniera continua fino ad arrivare a 4 kW.

Vespa Elettrica garantisce una autonomia massima di 100 km, valore che non subisce grosse variazioni nella guida urbana, caratterizzata da frequenti 'stop and go'.

La nuova Vespa avrà un'autonomia di 100 chilometri a ricarica (200 nella versione X). Dopo quindi la sfida lanciata nel 2016, la casa motoristica di Pontedera ha presentato la Vespa Elettrica, ideata per dare una risposta alla crescente domanda di mobilità pulita.

Milan, Montella: "Non temete ci sarò anche contro il Napoli"
So benissimo che si passa dalle stelle alle stalle in velocità disarmante nel calcio , ma anche il percorso inverso si può fare con serenità.

Paradise Papers, svelati gli affari ei conti segreti di politici e imprenditori
Tra i dossier che saranno pubblicati, anche quelli relativi agli investimenti nelle isole Cayman della Regina Elisabetta . Ed è firmata dallo stesso network dei Panama Papers .

Inchiesta biglietti-mafia: anche i giocatori del Napoli e De Laurentiis nel mirino
L'edizione odierna de La Repubblica racconta un interessante retroscena sui nuovi giocatori che arrivano al Napoli . Ancora: "La politica del presidente ha sempre tenuto in prima linea i valori dello sport".

Per quanto riguarda il motore termico per ricaricare le batterie dell'elettrico, l'obiettivo del gruppo Piaggio è quello di ridurre al minimo tempi di ricarica e migliorare l'autonomia per superare la barriera delle infrastrutture, che oggi rappresentano un limite alla diffusione dell'elettrico.

La Vespa Elettrica non è solo green ma è anche connessa grazie alle tante funzionalità integrate nell'ultima versione del Vespa Multimedia Platform che permette di collegare lo smartphone allo scooter e di gestirlo anche grazie alla strumentazione digitale con schermo TFT a colori. Tutto questo entrerà nella nostra quotidianità a partire dal 2018 inoltrato.

Previste per l'acquisto "delle formule innovative su cui stiamo lavorando, dove non necessariamente ci sarà l'acquisto one shot, ma come accade con i telefonini prevederanno un canone mensile che permetterà l'uso del veicolo, il leasing delle batterie, l'assicurazione, la manutenzione; una formula 'all inclusive'".