Calcio Nazionale, Ventura alle 'Iene': "Se prometto di dimettermi? Sì"

Calcio Nazionale, Ventura alle 'Iene':

La mancata qualificazione dell'Italia ai mondiali di Russia 2018 intacca i settori più disparati: dall'editoria alla ristorazione, passando per il merchandising, la televisione e la pubblicità. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro e di aver lavorato con grandi campioni e con altri che mi auguro lo diventeranno.

La serata del 13 novembre sarà ricordata come una totale disfatta per il calcio italiano, resa ancora più triste dall'addio di alcuni protagonisti del trionfo a Germania 2006 come il capitano Gianluigi Buffon, Daniele De Rossi e Andrea Barzagli. Qualche giorno di puro relax fatto di mare e sole, senza l'assillo dei nostri mariti inchiodati - come da scaramanzia - davanti al televisore di casa mia, con pizza e birra (stesso rituale che si ripropone dal 2006). Ora occorrerà valutare tante cose, dobbiamo parlare con la Federazione di tanti aspetti.

"Ci ha messo la faccia, con lui ringrazio tutta quella generazione di calciatori che ci hanno dato grandi soddisfazioni", ha dichiarato, aggiungendo che Ventura è stata una "scommessa persa dalla federazione". Forse il ritorno di Conte è la pista più perseguibile, visti i momenti difficili che sta attraversando a Londra con il suo Chealsea, dopo aver vinto la Premier League lo scorso anno.

Buffon: "Il calcio italiano ha un futuro"
Il rischio di scivolare oltre la ventesima posizione è davvero molto concreto e questo creerà problemi per i prossimi anni. Niente sesto Mondiale per il capitano azzurro che ha commentato l'eliminazione in lacrime ai microfoni della Rai.

Cecilia e Ignazio nell'armadio: la ricostruzione Mediaset non convince
Jeremias ha più volte sottolineato il suo interesse nei confronti della bella venezuelana, lei però non si è mai esposta. Il fratello di Belen lascia la casa , Giulia è la prima finalista, tra i nominati della settimana Cecilia e Ignazio .

Morgan commenta le molestie a Asia Argento: è polemica
Che non bisogna confondere con la violenza che è abominevole ed è uno degli atti peggiori che un essere umano possa commettere. Il regista ha aggiunto di averlo saputo solo di recente.

"La colpa è di aver fatto due partite senza subire un gol e di aver perso 1-0 senza far gol". Se me la sento di chiedere scusa agli italiani?

"Assolutamente sì, chiedo scusa per il risultato". Ventura si é detto anche dispiaciuto perché per l'ennesima volta ha capito cosa vuol dire allenare la Nazionale: semplicemnte qualcosa di straordinario, unico. Un evento con meno appeal porterà ad un'asta per i diritti tv decisamente ridotta rispetto al solito: per trasmettere le partite di Sudafrica 2010 e Brasile 2014, come affermato da M. Bellinazzo e A. Biondi su "Il Sole 24 Ore", la Rai ha sborsato 360 milioni di euro in tutto (180 e 180).

Cosa si è rotto dopo la partita con la Spagna?