L'Istat riduce i dati sulla crescita del Pil nel terzo trimestre

L'Istat riduce i dati sulla crescita del Pil nel terzo trimestre

L'Istat rivede al ribasso le stime relative al Pil pur mantenendolo positivo, trascinando involontariamente la Borsa di Milano al ribasso nonostante i buoni dati sul PMI manifatturiero Italiano.

L'indicatore dei prezzi viene visto in crescita dello 0,8% rispetto al 2,6% del primo trimestre.

In questo frangente occorre ricordare che la previsione del Governo contenuta nella nota di aggiornamento al Def prevede per l'anno in corso un rialzo dell'1,5%. Le importazioni e le esportazioni sono cresciute, rispettivamente, dell'1,2% e dell'1,6%.

Terremoto Papua Nuova Guinea, scossa di magnitudo 6
L'epicentro è stato registrato nella parte sudorientale del paese, nella provincia di Kerman , ad una profondità di 10 km. La zona era già stata colpita da un sisma di magnitudo 5.2 a metà dell'ottobre scorso, senza vittime.

Napoli-Juventus, formazioni ufficiali: la decisione su Higuain
Per quanto riguarda la formazione ha solo da decidere se schierare Mario Rui o Maggio a destra con Hysaj a sinistra. Il " Pipita " è a disposizione di Massimiliano Allegri dopo l'intervento alla mano di lunedì e ovviamente giocherà.

Handanovic e l'Inter ancora insieme fino al 2021!
Samir Handanovic e l'Inter hanno prolungato il loro contratto fino al 30 giugno 2021. La notizia è stata diffusa direttamente dall'account Twitter ufficiale dell'Inter .

La domanda interna è responsabile della crescita del Pil solo per lo 0,7%, di cui solo lo 0,2% dovuto ai consumi delle famiglie.

In salita anche il valore aggiunto dell'industria (+1,3%) e dei servizi (+0,1%), mentre il valore aggiunto dell'agricoltura è diminuito del 3,6%. Ma finchè i salari in Italia saranno i penultimi in Europa, non ci sarà mai una domanda interna sufficiente a spingere verso l'alto il Pil.