Manchester United, Mourinho: "City? Basta un soffio e cadono per terra"

Manchester United, Mourinho:

È una partita importante ma, comunque vada, non sarà decisiva. L'unica cosa che mi interessa è giocare come sappiamo. Non è una semifinale di Champions, dove magari pesa il risultato dell'andata, il nostro obiettivo è presentarci rilassati a Old Trafford e cercare di mettere in campo la nostra filosofia di calcio. Il Manchester City guida la classifica con 43 punti, lo United segue a 35: il match dell'Old Trafford potrebbe siginificare l'allungo o riaccendere il campionato. Poi nessuno sa come finirà ma la Premier League è come una maratona e non siamo arrivati nemmeno a metà percorso. Eppure stavolta arriva un messaggio quasi distensivo da parte dell'ex allenatore del Barcellona: "Mourinho?".

Il duello dialettico tra i due allenatori, ha così regalato altre emozioni con le dichiarazioni dello "Special One": "I Citizens hanno molte cose buone - ha esordito il tecnico lusitano - Si difendono bene, reagiscono bene quando perdono palla, hanno una buona dimanica d'attacco, sono giocatori incredibili e con un allenatore fantastico".

Infortunio Insigne: brutte notizie per il Napoli, salterà anche la Fiorentina
Per la gara contro la squadra di Pioli , Sarri spera di poter tornare a contare sui colpi e le prestazioni di Lorenzo Insigne . Ripartire in campionato dopo il tonfo con la Juventus ma doverlo fare probabilmente senza la stella più brillante della rosa.

Maltempo, ponte dell'Immacolata al freddo in Sardegna
Sabato 9 dicembre a Nord farà invece perlopiù bel tempo, ma con qualche "possibile pioggia mista a neve sull'Emilia centrale". Mentre in Piazza Ferretto dalle ore 11.00 domani 8 dicembre, si terranno Manifestazioni Corali con il Coro Fenice e Quodlibet.

Daniele Bossari contro Giulia De Lellis: il gesto non piace al pubblico
L'alchimia tra i due era visibile ma hanno voluto portare rispetto, poi lo sappiamo che al cuor non si comanda. Ma adesso che ha vinto, il conduttore televisivo e radionoico milanese deve mantenere una promessa .

Quindi il sorprendente elogio di Mourinho: "Abbiamo un rapporto corretto. Hanno abbastanza talento per vincere anche giocando male e quando affronti le grandi squadre, specie una che in casa ha subito solo uno o due gol, devi fare sempre di più".