Transiberiana d'Italia. Da Sulmona a Carovilli per il presepe vivente

Transiberiana d'Italia. Da Sulmona a Carovilli per il presepe vivente

Una tradizione sempre apprezzata e, soprattutto, che aiuta a entrare nello spirito natalizio.

Il Natale è un momento di grande festa religiosa e il presepe è il simbolo più rappresentativo di questo evento.

Il Presepe vivente invaderà tutte le strade, come via Postica Maddalena, vico Sopramuro e altre, con figuranti in costume, musica, arte, il Coro della Basilica del Carmine Maggiore e la Banda Musicale Don Bosco. Una passeggiata imperdibile da compiere nei giorni 25,26,29,30 dicembre e 1,3, 5, 6 gennaio. L'anno scorso fu dedicato a Maikol Giuseppe Russo, una vittima innocente di camorra, e lo scopo di quest'anno, similmente alla prima edizione, è quello di aprire le case di queste aree di cui spesso si parla solo per fatti negativi di cronaca e dare vita, invece, ad una manifestazione che animi strade e persone. Un amore che si è manifestato in tanti modi, ma che trova il suo culmine nel fatto che quando giunse la pienezza dei tempi Dio mandò il suo Figlio in mezzo a noi perché diventasse uno di noi. "Per noi della Vaccheria non è Natale senza il Presepe vivente - dice Michee Visca, residente della zona - Ssamo grati alla Proloco per i vari sforzi profusi". Si chiama Natale in Contea e va in scena tra i vicoli del paesino.

Ritrovato l'albero rubato in Galleria
L'albero di Natale nella Galleria Umberto I di Napoli è stato segato e trafugato nella notte tra il 21 e 22 dicembre. Non sono trascorse neanche 24 ore che l'albero risulta tagliato di netto, probabilmente con una motosega.

Arrestato ex marine, preparava attentato jihadista San Francisco
A riportare la notizia è l'Nbc che cita una dichiarazione ufficiale dell'agente speciale dell'Fbi Christopher McKinney . Jameson, arruolatosi nei Marine nel 2009, era stato congedato semplicemente per non aver ammesso di soffrire di asma .

RIVALI/ Roma, Di Francesco: "Critiche? Non mi interessa cosa pensano gli altri"
L'uscita dalla Coppa Italia ci ha dato fastidio perché noi volevamo qualificarci, le scelte sono responsabilità mia. Mi auguro di poter ritrovare domani le stesse gioie di quel 2-2 che ci avvicinò allo Scudetto.

L' Istituto Comprensivo 2 di San Salvo, insieme alla sua dirigente Anna Orsatti, festeggerà il Natale in modo tradizionale, rievocando la Natività nel centro storico con il presepe vivente dei bambini, sabato 23 dicembre a partire dalle ore 16.30.

La Notte Santa di Alberona sarà visitabile dal 24 dicembre (dopo la Santa Messa della Notte) con la visita della Natività e proseguirà il 26 e 30 dicembre, con la visita dell'intera città di Betlemme dalle 18:30 alle 21:00.