IPhone X e "fratelli" peggio di iPhone 6/6 plus

IPhone X e

Secondo quanto riportato dalla fonte della notizia, una domanda di display OLED così elevata avrebbe portato Samsung a considerare l'apertura di un nuovo impianto di produzione per elaborare gli ordini di Apple, ma che, per il momento non è stata necessaria in quanto gli attuali stabilimenti di produzione sono stati in grado di produrre abbastanza schermi per consegnare l'ordine Apple nei tempi richiesti.

Altri analisti suggeriscono che Apple ha spostato circa 35 milioni di iPhone X, 10 milioni in meno rispetto alle aspettative, il tutto a causa del prezzo elevato e "la mancanza di novità interessanti". Decantato per due mesi come la perla Apple, il nuovo modello che sbaraglia la concorrenza senza tasti fisici, lo smartphone più caro al mondo che però ripagava il prezzo necessario. I risultati del periodo natalizio sembrano ottimi, malgrado manchino dati ufficiali, ma dopo questo "boom" vacanziero la curva relativa alle vendite dell'iPhone X potrebbe scendere sensibilmente già nei primi mesi del 2018. Dai primi render forniti da Bluboo possiamo vedere come la parte frontale somigli moltissimo al nuovo iPhone - notch superiore compresa -, mentre sul retro troviamo una doppia fotocamera posta in posizione centrale, con un incasso verticale in cui il flash si trova al centro. Sarebbe un'operazione inedita per l'azienda e, sinceramente, noi ci crediamo poco. Ed ecco a voi, dunque, l'inedito Bluboo X, una sfacciatissima copia del più noto iPhone X che sa comunque farsi ammirare per le sue qualità estetiche. Era preferibile un cambio estetico, vero interesse di moltissimi acquirenti, che lo vedono più come un bell'oggetto che un dispositivo avanzato?

Lazio, Inzaghi: 'De Vrij? Campione, ma il rinnovo...'
Come accade di consueto, al termine della partita i social sono stati invasi dai messaggi di alcuni biancocelesti. Avremo tempo per pensare al mercato , prima recuperiamo le energie verso la sfida di Milano.

Papa ora por la paz en el mundo
Puso especial énfasis en el reclamo para que se respete el estatus de Jerusalén y pidió " diálogo sereno" en una Venezuela en crisis.

Libia, esplode un oleodotto: prezzo del petrolio alle stelle
Un incremento di 1,5 dollari che fa tornare il prezzo del barile del Brent a 66,75 dollari, ai livelli di due anni e mezzo fa. Si tratta del 10% dell'intera produzione libica, che in novembre si è attestata su 973.000 barili giornalieri.

Dello stesso parare sono anche gli analisti della Rosenblatt Securities, i quali affermano che le vendite dell'iPhone X stanno andando bene e che i report provenienti dalla Cina sono solo speculazioni: "Non ci sono prove reali sul taglio di produzione dell'iPhone X dopo le festività natalizie, anzi crediamo che le vendite continueranno ad andare bene". Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!